5 consigli per mantenere il tuo iPhone sicuro e protetto


Apple ha progettato il proprio iOS in modo tale da tenere a bada la maggior parte del malware. Quindi, la sicurezza dell'iPhone non si riferisce effettivamente a come tenerlo al sicuro da hacker e virus. Piuttosto si riferisce principalmente alla sicurezza fisica. iPhone, iPad, iPod sono tutti dispositivi costosi e ci sono numerosi casi in cui questi dispositivi elettronici vengono rubati ogni giorno. Quindi, gli utenti di iPhone devono essere abbastanza consapevoli delle informazioni che hanno salvato sui loro dispositivi iOS. Devono essere prese misure in modo che le informazioni sensibili non siano comunque accessibili a nessuno.

Insieme a questo problema di furto, esistono anche molti altri aspetti della sicurezza di iPhone. Quindi, gli utenti di iPhone devono fare attenzione se non vogliono rivelare a nessun altro le loro informazioni sensibili memorizzate nel dispositivo. Qui vengono spiegati 5 utili suggerimenti per la sicurezza dell'iPhone che possono mantenere il tuo iPhone sicuro e protetto notevolmente.

Vedi anche: Come disattivare iMessage su iPhone

5 modi per proteggere il tuo iPhone

Imposta un codice di accesso alfanumerico

Questo è il primo e più importante passo per proteggere il tuo iPhone dai furti. L'impostazione di un passcode è indispensabile per garantire che il tuo dispositivo sia davvero sicuro anche se cade per mano di un furto o di una persona sconosciuta. Gli utenti possono sempre impostare un passcode in un secondo momento anche tramite la funzione Trova il mio iPhone in un minuto. Ma è sempre meglio portare avanti l'azione preventiva con largo anticipo. Ecco come impostare un file codice di accesso in iPhone.

Vai verso impostazioni> generale>toccare ID e passcode e ti consentirà di impostare il passcode desiderato. Dopo aver digitato e confermato la password basta premere il pulsante e verrà salvata.

Un altro utile suggerimento per la sicurezza di iPhone è abilitare la password alfanumerica. Per farlo, vai su impostazioni> generale> passcode> cambia passcode> opzione passcode e seleziona quel codice alfanumerico. Questo renderà il codice di accesso abbastanza forte e i ladri lo troveranno abbastanza difficile da decodificare. È utile se puoi impostare il codice di accesso lungo almeno 8 caratteri per un risultato migliore.

 

Disattiva le opzioni nella schermata di blocco

Anche se hai impostato un codice di accesso e una schermata di blocco, ci sono ancora possibilità che le informazioni nel tuo dispositivo possano essere accessibili da altri nel caso in cui Siri non sia disabilitato sotto l'opzione schermata di blocco. Siri, l'assistente virtuale in iOS è accessibile anche dalla schermata di blocco e tutti lo sanno benissimo. Quindi, nel caso in cui il telefono arrivi a una mano sconosciuta, possono fare molto dalla schermata di blocco semplicemente usando Siri. Quindi, si consiglia sempre di disabilitare Siri sotto l'opzione schermata di blocco. Non solo che molte altre opzioni sono incluse in quella schermata di blocco ed è bene se la maggior parte di esse può essere disattivata.

Per fare ciò, vai alle impostazioni> Generali> Touch ID e passcode> inserisci il tuo passcode se richiesto e mostrerà una sezione "Consenti l'accesso quando bloccato". Include varie opzioni insieme a un interruttore a levetta accanto ad esse. Oggi, la visualizzazione delle notifiche, Siri, Rispondi con messaggio e Portafoglio sono le opzioni. Assicurati di disabilitare prima Siri e il portafoglio. La disabilitazione del portafoglio richiederà l'inserimento di una password per l'utilizzo di Apple Pay. La disattivazione delle notifiche e oggi non le mostrerà sulla schermata di blocco.

 

Accendi Trova il mio iPhone

Se sei preoccupato per le informazioni sensibili memorizzate sul tuo iPhone e ti chiedi come proteggere iPhone dal furto, questo passaggio è necessario per l'attivazione. La funzione funge da salvavita quando il tuo iPhone arriva accidentalmente nelle mani sbagliate. Inoltre, ti aiuta a localizzare prontamente il dispositivo nel caso in cui lo avessi lasciato da qualche parte e non lo avessi ricevuto. Ma assicurati di attivare questa funzione Trova il mio iPhone prima che si perda. Altrimenti, non sarà di alcun aiuto. Quindi, attiva Trova il mio iPhone non appena il dispositivo raggiunge la tua mano e lo configuri per la prima volta.

Questa funzione, quando attivata, consente all'utente di tenere traccia del dispositivo smarrito. L'utente può vedere il proprio telefono quindi effettivamente dove si trova sulla mappa di Google e può anche riprodurre musica per individuarlo nel caso in cui l'iPhone si trovi nelle vicinanze. Inoltre, questa funzione consente agli utenti di bloccare il dispositivo smarrito e cancellare i dati.

Puoi ottenere questa app dall'app store. Tuttavia, se hai un nuovo dispositivo, questa app sarà preinstallata nell'iPhone. Quindi quello che devi fare è aprire l'app, accedere con il tuo ID Apple e la password. Ora vai alle impostazioni>iCloud> Trova il mio iPhone e imposta l'interruttore su verde per accenderlo. Questo è tutto.

 

Non eseguire il jailbreak del tuo iPhone

Molti utenti preferiscono eseguire il jailbreak del proprio telefono per avere più succo. Il motivo principale per cui le persone considerano il jailbreak del proprio smartphone è la possibilità di personalizzare il telefono senza dover affrontare alcun tipo di restrizione. E questo è molto vero anche per l'iPhone. Quando un iPhone viene sottoposto a jailbreak, consente agli utenti di iPhone di personalizzare il telefono a modo loro anche se non è stato approvato da Apple. Inoltre, consente di installare tutti i file applicazioni nel dispositivo che non sono disponibili nell'App store.

Ma se sei desideroso di seguire tutti i passaggi necessari per garantire la sicurezza per iPhone, il jailbreak dovrebbe essere evitato di sicuro. Il gigante della tecnologia Apple ha progettato il proprio iOS per proteggerlo da malware, attacchi di virus e altre minacce online. Ma i dispositivi jailbroken non rientrano in questa categoria. Piuttosto è stato notato che tutti quegli iPhone che sono stati attaccati da virus o malware sono per lo più jailbreak. Quindi, è sempre consigliabile evitare il jailbreak del tuo iPhone per mantenere la massima sicurezza.

 

Installa un'app VPN sull'iPhone

Nel caso in cui il tuo lavoro comporti molti viaggi e finisci per utilizzare il Wi-Fi pubblico in larga misura, l'installazione di un'app VPN è altamente necessaria in grado di proteggere l'iPhone da virus, attacchi malware e hacker. Le connessioni pubbliche sono suscettibili di attacchi e gli hacker trovano facilmente la loro strada per impossessarsi della tua trasmissione. Ma quando hai installato un'app VPN (Virtual private network) sul tuo dispositivo, crittografa tutte le comunicazioni di dati, quindi gli hacker non hanno nulla da rubare.

Molte utili app VPN sono disponibili nell'App Store, mentre puoi considerare di ottenere l'app Hotspot shield sul tuo iPhone. Questa app nasconde l'indirizzo IP, protegge le connessioni Wi-Fi e impedisce ai ladri di impossessarsi di importanti informazioni private. Tuttavia, questa app non è gratuita e gli utenti sono tenuti a pagare una piccola somma per ottenerla. I primi 7 giorni sono di prova gratuita, quindi controlla se questo può soddisfarti e poi procedi con l'abbonamento.

 

Quindi, questi sono i 5 suggerimenti che seguono per mantenere il tuo iPhone sicuro e protetto notevolmente. Tuttavia, ci sono molti suggerimenti disponibili che devono essere seguiti dagli utenti che possono proteggere in modo simile il dispositivo e offrire la massima sicurezza. Per non parlare del fatto che devi sempre cercare di tenere al sicuro l'iPhone nel caso in cui viaggi molto. Ad ogni modo, se accidentalmente il telefono arriva nelle mani sbagliate, seguire i passaggi precedenti offrirà una certa tranquillità se i dati memorizzati nel dispositivo sono davvero preziosi e preziosi.

Vedi anche: Come bypassare il passcode su iPhone