Pubblicità

I codici di attivazione per i contenuti sono ora disponibili su Google Play Store


I codici di attivazione per i contenuti sono ora disponibili su Google Play Store

Google Play Store è probabilmente il più grande store al mondo di contenuti digitali, ma fino ad ora è mancata una funzione molto importante: la possibilità di fornire agli sviluppatori voucher per le proprie applicazioni. Sembra che questa funzionalità sia stata appena attivata sull'app store Android, chi sviluppa applicazioni può ora generare codici che le distribuiscano a piacimento, per il software sviluppato.

La maggior parte dei negozi digitali di tutto il mondo, come App Store o Steam, fornisce tale funzionalità, ma tutti sono soggetti a restrizioni. Nemmeno il Google Play Store rompe gli schemi, fornendo un numero finito di codici che gli sviluppatori di applicazioni potrebbero generare. Ogni azienda ha diritto a 500 chiavi a trimestre, raggiungendo un massimo di 2,000 all'anno. Le chiavi di attivazione possono essere utilizzate per acquistare applicazioni o contenuti venduti all'interno delle applicazioni (IAP - In App Purchase).

Leggi anche: Apple annuncia di interrompere la rete di app iAd

I codici che non sono stati generati durante i tre mesi di un trimestre scompariranno, ma non ci sono limiti al loro utilizzo. Gli sviluppatori possono fare tutto ciò che vogliono con questi codici. Possono offrirli per rassegne stampa, concorsi o semplicemente distribuirli gratuitamente, senza domande da parte di Google. Con le nuove chiavi di attivazione, Google Play Store offre ora agli sviluppatori la possibilità di creare offerte personalizzate, che possono ridurre il prezzo senza ricorrere a Google.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità