Active directory Windows 10: come abilitarlo


Se hai più di un computer sulla tua rete e desideri gestirlo, dovrai prima abilitare Utenti e computer di Active Directory. I passaggi per abilitarlo variano e dipendono dalla versione di Windows attualmente in uso.

Vedi anche: Come accedere alla cartella di avvio di Windows 10

Active Directory Windows 10: come abilitarlo per la versione 1803 e versioni precedenti

  • Seleziona la versione più recente, quindi fai clic su Avanti
  • Apri il Pannello di controllo sul tuo computer, vai su Programmi e fai clic su Programmi e funzionalità
  • Fare clic su Attiva o disattiva le funzionalità di Windows che si trova sul lato sinistro della finestra
  • Fare clic sul segno più accanto a Strumenti di amministrazione remota del server per espandere il menu
  • Quindi, fare clic su Strumenti di amministrazione del ruolo, quindi selezionare AD LDS e Strumenti di AD DS
  • Infine, fai clic sul pulsante OK.

Al termine, gli strumenti di amministrazione verranno visualizzati nel menu di avvio.

 

Active Directory Windows 10: come abilitarlo per la versione 1809 e versioni successive

  • Fare clic sul pulsante Start nell'angolo in basso a sinistra, quindi fare clic sull'icona dell'ingranaggio per accedere alle Impostazioni
  • Quindi, fai clic su App

  • Fare clic su Funzionalità opzionali

  • Ora fai clic su Aggiungi una funzionalità
  • Scorri verso il basso fino a trovare RSAT: Active Directory Domain Services e Lightweight Directory Tools e fai clic su di esso

  • Fare clic su Installa

 

Attendi il completamento dell'installazione. Una volta completato, vedrai che gli strumenti di amministrazione verranno visualizzati nel menu di avvio.