Pubblicità

Aggiornamento Android 8.1: controlla se la protezione del ripristino delle impostazioni di fabbrica è attiva o meno


Aggiornamento Android 8.1: controlla se la protezione del ripristino delle impostazioni di fabbrica è attiva o meno

La protezione del ripristino delle impostazioni di fabbrica è disponibile su Android da Android Lollipop 5.1, che è stato rilasciato due anni fa, a marzo. Google ha rilasciato questa funzione come protezione antifurto, chiudendo una vulnerabilità per tutti i dispositivi che eseguono Android Lollipop 5.1 e versioni successive, fino ad Android 8.0 Oreo.

Protezione ripristino impostazioni di fabbrica - Blocco efficace dei telefoni

In questo momento, Android Oreo 8.1 viene pubblicizzato da Google come dotato anche di questa funzione. Gli utenti possono vedere se hanno attivato la protezione del ripristino delle impostazioni di fabbrica guardando un'icona della barra di stato quando si trovano nella schermata iniziale di Android. Lo stato indica agli utenti se i loro telefoni sono protetti o meno con la funzione di protezione dal ripristino delle impostazioni di fabbrica.

Prima di Android Lollipop 5.1, chiunque avrebbe potuto sbloccare un telefono rubato / smarrito facendogli ripristinare le impostazioni di fabbrica. Ciò ha permesso loro di superare la schermata di blocco, poiché il ripristino delle impostazioni di fabbrica cancellerebbe la sicurezza della schermata di blocco.

Come funziona la protezione dal ripristino delle impostazioni di fabbrica?

Se sei connesso a un account Google attivo sul tuo smartphone, anche se esegui un ripristino delle impostazioni di fabbrica, non cancellerà il tuo account Google. Non puoi accedere a quel telefono con un altro account Google. Funziona solo con un account precedentemente sincronizzato con quel telefono. A meno che la persona non conosca la password di quell'account Google, non può sbloccare lo smartphone.

Questa funzione non era stata pubblicizzata prima, ma nel nuovo sistema operativo Android, Android Oreo 8.1, Google fa sapere a tutti che esiste aggiungendo quella barra di stato, informando gli utenti se i loro smartphone sono protetti o meno.

Per coloro che vogliono acquistare telefoni di seconda mano, questa è una buona informazione che i venditori devono sapere, in modo che disconnettano il proprio account Google prima di eseguire il ripristino delle impostazioni di fabbrica e venderlo. Gli acquirenti dovrebbero anche chiedere ai venditori di farlo, in modo che possano effettivamente utilizzare lo smartphone che hanno acquistato.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità