Android O in arrivo sugli smartphone Google ad agosto


Android O in arrivo sugli smartphone Google ad agosto

Apple potrebbe aver rubato il fulmine a Google sul fronte del sistema operativo svelando iOS 11 lunedì al WWDC 2017, ma Google è stato su di esso da molto più tempo. In effetti, il gigante della tecnologia di Mountain View ha svelato una prima anteprima di beta test per sviluppatori per Android O molto tempo fa all'I / O di Google, e ora ne ha appena rilasciato un secondo. Un paio di altre anteprime simili dovrebbero uscire fino a quando la versione ufficiale non sarà finalizzata e rilasciata.

Google di solito rilascia nuove versioni di Android in autunno, proprio come Apple fa con iOS (iOS 11 arriverà a settembre). Tuttavia, nuove informazioni sembrano indicare che il nuovo Android O potrebbe essere rilasciato prima del previsto. Google ha appena accennato alle linee di smartphone interne Nexus e Pixel che riceveranno ufficialmente il nuovo Android O questo agosto. Una versione del sistema operativo di fine estate sembra una mossa molto audace da parte di Google, ma visto che sono già alla loro seconda anteprima beta per sviluppatori, sembra anche altamente probabile e completamente fattibile.

Il nuovo Android O che arriverà in anteprima sui dispositivi Nexus e Pixel ad agosto arriverà su tutti i dispositivi contemporaneamente, che è un metodo di implementazione OTA nuovo e migliorato che Google ha cercato di implementare per un po 'e lo farà finalmente riesco con Android O. In effetti, molti si sono lamentati del fatto che le nuove versioni di Android impiegano troppo tempo per raggiungere tutti i dispositivi, e ciò era principalmente dovuto alla frammentazione. I gestori di telefonia mobile dovevano mediare l'intera faccenda, ma ora sembra che sia un ricordo del passato.

E tu? Sei entusiasta del rilascio del nuovo Android O? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto e buona giornata!

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.