Pubblicità

Apple e il suo passaggio da Qualcomm a Intel


Apple e il suo passaggio da Qualcomm a Intel

Non è solo latte e miele tra Apple e Qualcomm, uno dei fornitori più importanti dell'azienda. Mercoledì, George David, Chief Financial Officer di Qualcomm, ha fatto alcuni commenti durante la chiamata sugli utili e afferma che l'imminente Trio di iPhone di Apple, non presenterà i modem del suo produttore di chip.

Horace Dediu, considerato da Fortune il re degli analisti Apple, già ipotizzava che ciò potesse accadere. In una dichiarazione per Inverse, Dediu suggerisce che il file iPhone che usciranno a settembre avrà la loro rete interessata a causa di questo cambiamento.

Più specificamente, Horace Dediu spiega:

"Fondamentalmente, Apple ha cercato di separarsi da, credo, cinque anni. Il rischio non è sulla produzione ma sulla qualità. Tutto ciò che ha a che fare con l'hardware, in particolare il silicio, richiede tempi di consegna molto lunghi ".

Non è la prima volta che sentiamo questo dato che Qualcomm e Apple hanno combattuto per un bel po 'a causa di violazioni di brevetti e controversie sui diritti d'autore. Apple ha deteriorato il rapporto commerciale tra essa e Qualcomm citando in giudizio la società di modem nel Regno Unito, in Cina e negli Stati Uniti.

Uno dei commenti di Horace Devis che abbiamo menzionato in precedenza afferma che senza Qualcomm, Apple dovrà attenersi a Intel in quanto è l'unica altra azienda a produrre tali modem.

"Apple intende utilizzare esclusivamente i modem del nostro concorrente piuttosto che i nostri modem nella sua prossima versione di iPhone."

Ookla ha condotto un'analisi della velocità che ha portato il chip Spandragon 845 ad avere "velocità cellulari più elevate e minore latenza" rispetto ai modem Intel, quindi questa è l'unica prova di cui abbiamo bisogno per scegliere il nostro preferito. I risultati sono stati resi noti il ​​23 luglio.

Horace Dediu rimane fedele al fatto che questa battaglia influenzerà i prossimi iPhone e se il modem Intel non funziona come vuole l'azienda, Apple non andrà al mondo con un telefono che ha una bassa efficienza di navigazione.

“Le prestazioni dipendono da ciò che scegli di misurare. Sono sicuro che i prodotti delle due società hanno misure diverse. Se queste differenze di misurazione siano importanti è un'altra questione. Dubito che Apple spedirebbe un prodotto compromesso, ma potrebbe essere possibile accusarli di averlo fatto ". ha aggiunto Horace Dediu.

Poiché questo numero è abbastanza lungo, possiamo presumere che Apple abbia un asso nella manica perché la società non vuole deludere i suoi acquirenti. Dovremo ancora aspettare fino all'autunno per vedere come un tale cambiamento potrebbe interferire con le prestazioni dell'iPhone.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità