Le specifiche del chipset Apple M1X vengono trapelate online tramite la piattaforma benchmark


Le specifiche del chipset Apple M1X vengono trapelate online tramite la piattaforma benchmark

Di recente, Apple ha introdotto il suo chipset M1 nel mercato commerciale. Sembra essere il primo processore ad essere prodotto e ottenere un lancio con la line-up Apple Silicon. Il chipset M1 è stato progettato da Apple tenendo presente l'architettura di ARM. Il chip è stato costruito appositamente per gli ultimi modelli di computer Mac ed è stato prodotto con un processo a 5 nm. Lo scopo principale dello sviluppo del chipset M1 è garantire che i computer Mac offrano prestazioni migliori e ad una velocità maggiore.

Il nuovo chipset è stato lanciato nello stesso periodo in cui Apple ha introdotto sul mercato gli ultimi modelli rilasciati di MacBook Air e MacBook Pro. Il gigante della tecnologia con sede a Cupertino ha anche lanciato il computer desktop Mac mini nello stesso periodo. Tutti questi dispositivi presentavano il chipset M1. Secondo Johny Srouji, un dirigente senior di Apple, la società si è resa conto che oltre a introdurre dispositivi con funzionalità di fascia alta, deve anche contribuire allo sviluppo del tipo di tecnologia che aiuta questi dispositivi a funzionare in modo più efficiente.

L'introduzione del chipset M1 ha segnato un altro evento importante nella storia dell'azienda. Non dipendeva più dal suo partner di lunga data Intel per fornirgli i chipset. Il tipo di accoglienza ottenuto dal chipset M1 lo ha incoraggiato a lavorare ulteriormente nello sviluppo di chipset e tecnologie simili.

Nel 2021, Apple prevede di introdurre un altro chipset Apple Silicon e una serie di altri prodotti Mac. Sebbene la società non abbia fatto alcun annuncio ufficiale in merito, una nuova fuga di notizie è emersa online. Molte informazioni importanti sul chipset di prossima uscita sono venute alla ribalta a causa di questa perdita.

Il chipset, che sarà il successore del chipset M1, è stato recentemente visto su una piattaforma di benchmarking. Tuttavia, sembra che le specifiche viste sulla piattaforma non siano i risultati finali. Pertanto, è importante essere un po 'cauti durante la valutazione delle informazioni.

Secondo questo rapporto, il chipset è stato denominato "M1X" e sarà caratterizzato da una CPU a 12 core. L'M1 ha una CPU a 8 core, quindi c'è stato sicuramente un miglioramento qui. La GPU interna di M1 aveva una GPU a 8 core. Si dice che questo sia dotato di una GPU a 16 core. Tuttavia, c'è una certa somiglianza con la M1. Dovrebbe vantare una frequenza di clock di 3.2 Ghz e costruito su un processo a 5 nm.

CPU Monkey ha mostrato i risultati del benchmark del prossimo chipset. I risultati hanno offerto uno sguardo alle specifiche pre-campione del chipset M1X. Come affermato in precedenza, è ancora da scoprire quanto sia autentica questa informazione.

Secondo quanto riferito, il prossimo chipset Apple Silicon alimenterà i prossimi MacBook Pro da 14 pollici, MacBook Pro e un gruppo di dispositivi iMac da 27 pollici. Poiché il chipset M1 è stato lanciato qualche tempo fa, ci si potrebbe aspettare che l'M1X arrivi nel prossimo futuro, ma non molto presto. Si è anche sentito dire che Apple sta cercando di sviluppare altri chip con un'elaborazione grafica diversa.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.