Pubblicità

Apple non presenterà presto un iPhone 5G


Apple non presenterà presto un iPhone 5G

Quasi tutti i principali attori del settore wireless stanno cercando di trovare un modo per incorporare la tecnologia 5G il prima possibile nei propri dispositivi. Ad esempio, il mese prossimo ci aspettiamo il servizio a banda larga wireless 5G Home di Verizon, mentre LG e Sprint non vedono l'ora di spedire il primo smartphone in grado di utilizzare questa tecnologia di nuova generazione.

Tuttavia, una società rimane impassibile nella cavalcata di go-getter e quell'azienda si chiama Apple. Questo titano dell'elettronica di consumo ha rilasciato questo mercoledì tre nuovi iPhone e una nuova versione dell'Apple Watch, ma sceglierà sicuramente di rimanere fuori dalla concorrenza 5G, almeno per il prossimo futuro. Finora, non è ancora chiaro che la nuova tecnologia cellulare raggiungerà l'iPhone entro il 2020.

Apple è il tipo di azienda a cui piace dedicare del tempo a capire le nuove tecnologie prima di decidere di incorporarle nei suoi prodotti. È rimasto indietro anche quando i suoi rivali Android stavano adottando cose come la ricarica wireless oi pagamenti mobili ed è rimasto un passo indietro con almeno una generazione quando tutti hanno iniziato ad adottare le funzionalità cellulari 3G e 4G LTE. Questo è il motivo per cui la maggior parte degli analisti del settore si aspetta lo stesso tipo di ritardo con il 5G, anche se la tecnologia si avvicina a diventare realtà.

Ian Fogg, analista di OpenSignal che si occupa di raccogliere e analizzare dati da varie reti mobili, ritiene che il 5G stia arrivando un po 'più velocemente di quanto previsto. Se Apple decide di farsi da parte e prendere la lenta strada da percorrere, potrebbe essere l'unica azienda a farlo o almeno una delle poche che scelgono di seguire uno scenario del genere. Il resto di loro probabilmente abbraccerà immediatamente il 5G, che è la prossima generazione di tecnologia wireless che si ritiene cambierà il mondo.

Oltre a tutto il clamore e le voci che ruotano attorno al 5G, la sua reattività, la maggiore velocità e la capacità di controllare più dispositivi che non includono il telefono potrebbero cambiare il nostro modo di vivere. È a causa di questo livello di eccitazione che segue il 5G che le aziende che vanno dai produttori di apparecchiature di telecomunicazione come Nokia a operatori wireless come T-Mobile e Verizon o produttori di smartphone come Samsung stanno entrando in gioco, in quanto consentirà loro di possedere un'altra funzionalità che lo farebbe permetti loro di vantarsi.

Il fatto che Apple possa permettersi di prendere il suo tempo incorporando il La tecnologia 5G è l'ennesima prova che il gigante tecnologico californiano non ha bisogno di aiuto per generare il proprio clamore. Ovviamente, un altro esempio simile è il lancio dei suoi nuovi e più costosi iPhone, avvenuto all'inizio di questa settimana. Finora, la società non è stata disponibile per un commento.

5G iPhone

Quando è stato lanciato quasi 10 anni fa, l'iPhone originale ha rappresentato un enorme passo avanti per gli smartphone. Con le sue funzionalità browser complete e l'interfaccia touchscreen, tra le altre caratteristiche, ha completamente cambiato e cesellato l'idea di come dovrebbe apparire e comportarsi uno smartphone. Tutto ciò che è stato incluso ha funzionato tremendamente, a parte la sua connessione lenta. In questo momento, quando viviamo in un mondo 4G, aspettandoci la prossima evoluzione, è facile dimenticare che dieci anni fa gli iPhone funzionavano su una radio 2G. Il caricamento di un sito Web ha richiesto un'eternità e hai sentito la rete alle prese con esso.

Anche allora, altre società hanno optato per l'aggiornamento 3G che era decisamente più veloce. Apple ha aspettato un anno prima di decidere di incorporare la nuova tecnologia nei suoi dispositivi, in particolare l'iPhone 3G. Anni dopo, quando era disponibile il 4G LTE, Apple lo ha fatto di nuovo, aspettando fino al 2013 per rilasciare l'iPhone 5 che includeva l'aggiornamento. Questo è stato più di 2 anni dopo, dopo che Verizon ha presentato il suo primo lotto di smartphone con 4G.

Anche l'anno scorso, quando quasi tutti gli smartphone Android hanno scelto di diventare supersonici con le velocità Gigabit LTE, Apple ha detto di "passare" a quella tecnologia preferendo rilasciare l'iPhone X, l'8 Plus e l'iPhone 8 con solo 4G. Proprio quest'anno, Apple ha scelto di includere Gigabit LTE nei suoi iPhone XR, XS e XS Max. La società ha scelto di scommettere in grande sulla rete 4G matura, invece di scommettere sulla nuova tecnologia 5G.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×