Il nuovo iPhone economico di Apple potrebbe essere nei guai


Il nuovo iPhone economico di Apple potrebbe essere nei guai

Forse sai ormai che Apple ha pianificato di rilasciare tre modelli di iPhone entro la fine dell'anno. Tuttavia, sembra che il più economico dei tre potrebbe essere nei guai e speriamo che non ci abbia riposto troppe speranze.

Ritardato

Gli analisti di GBH Insights hanno rilasciato una nota per gli investitori all'inizio di questa settimana. Questa nota ha rivelato la probabile necessità di Apple di ritardare il suo iPhone con schermo LCD da 6.1 pollici. Non hanno detto quale sarebbe stata la data esatta di rilascio, anche se hanno avvertito che questo ritardo potrebbe durare da due a quattro mesi.

Il modello da 6.5 ​​pollici

Questo è il più grande dei dispositivi in ​​arrivo e ha un nome da rumor mill, l'iPhone X Plus. Questa è una tradizione per Apple, da quando è uscito l'iPhone 6. Da allora, dopo che Apple ha lanciato un nuovo smartphone di punta, è presto seguito da una versione "Plus".

Il modello da 6.1 ​​pollici

Questo è lo smartphone economico ed è soprannominato iPhone 9. In origine si chiamava iPhone SE 2, in onore della precedente versione SE budget.

Il modello da 5.8 ​​pollici

Questo è il successore di iPhone X e ha una varietà di nomi: iPhone XI, X2, 11 o XS. Nessuno dei due si è bloccato, sebbene X2 sia stato utilizzato un po 'di più. Apparentemente dobbiamo aspettare e vedere la verità.

La notizia che il modello LCD sarà ritardato non è poi così sorprendente, poiché abbiamo sentito alcune voci che ne parlano da alcuni mesi. Ci sono alcuni rapporti secondo i quali il modello più economico arriverà nei negozi a novembre, consentendo quasi due mesi per i prodotti di fascia alta per vendere correttamente.

GBH Insights ritiene che quest'anno potrebbe essere un anno importante per Apple, pensando che Apple potrebbe vendere oltre 380 milioni di iPhone nei prossimi 18 mesi.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.