I tablet sono morti?


I tablet sono morti?

Durante il Mobile World Congress, abbiamo notato che c'è stato un grande cambiamento nel mercato elettronico. Per essere più precisi, non c'erano tablet - da nessuna parte. Questo ci fa chiedere, le compresse sono morte?

Con l'eccezione di Lenovo, nessuno degli altri principali produttori ne ha inventato di nuovi compresse Modelli. Trovare un tablet Android è stato molto difficile e Apple non viene presa in considerazione qui poiché ha una sua conferenza il 15 marzo, quindi non era presente all'evento.

L'improvvisa scomparsa dei tablet al Mobile World Congress è simile a quella dei televisori 3D al CES, dove sono stati sostituiti con televisori 4k. In modo simile, i tablet sono stati sostituiti con laptop Windows, simili a Surface 10 Pro, che può assumere il ruolo di Tablet, ma ha funzionalità estese.

Le ragioni per cui si è verificata questa estinzione sembrano essere una conseguenza del fatto che il pubblico ha perso il suo interesse per la tecnologia. Poiché i tablet sono così economici che a malapena ne ricavi un profitto, e tutti coloro che sono interessati a loro ne hanno già acquistato uno, ha anche causato ai produttori di non avere motivi per lanciare nuovi dispositivi.

Coloro che vogliono ancora un dispositivo che assomigli più a un tablet che a un laptop, sembrano passare al segmento Phablet, dove la maggior parte dei telefoni di fascia alta ha schermi diagonali che sono abbastanza vicini ai 7 pollici.

Quindi, i tablet sono morti per ora? Riusciranno a tornare al centro dell'attenzione? O scompariranno come si diceva che il PC avrebbe fatto a causa loro? Ciò dipenderà solo dalle innovazioni che verranno apportate in questo settore in futuro.

E poiché Apple, la società che ha reso popolare il concetto di tablet per le masse, al giorno d'oggi sta solo copiando Microsoft, non siamo abbastanza sicuri da dove verrà l'innovazione.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.