Pubblicità

Come eseguire il backup dei segnalibri di Google Chrome


Come eseguire il backup dei segnalibri di Google Chrome

Se decidi di reinstallare il sistema, ti consigliamo di fare una copia dei tuoi segnalibri in Google Chrome, per ripristinarli. Può anche essere utile copiare tutte le informazioni importanti su Google Drive o su una chiavetta USB. Se si utilizza un backup adeguato, è possibile ripristinare tutti i dati persi in qualsiasi momento. Qui, spiegheremo come eseguire il backup dei segnalibri di Google Chrome.

Puoi anche leggere: Come tradurre la pagina Web in Google Chrome nella tua lingua madre

Come eseguire il backup dei segnalibri di Google Chrome

Il metodo più semplice che può essere implementato in un'interfaccia Chrome standard è esportare i segnalibri in un file con estensione HTML, che può quindi essere importato in Chrome o in qualsiasi altro browser web. Per salvare i dati in HTML, segui le semplici istruzioni:

  • Avvia Google Chrome
  • Apri il menu Chrome facendo clic sul lato destro della barra degli indirizzi del browser
  • Seleziona la categoria "Segnalibri"
  • Fare clic su "Gestione segnalibri" nella parte superiore del menu
  • Nella nuova finestra vedrai un elenco di tutte le tue pagine. Sopra l'elenco c'è il pulsante "Organizza". Cliccaci sopra
  • Seleziona l'ultimo elemento: "Esporta segnalibri in HTML"

Accedere alla directory in cui si desidera salvare il file e denominarlo correttamente, ad esempio "I miei segnalibri".

Ora hai una copia di tutti i tuoi segnalibri. Dopo aver reinstallato il sistema, sarà necessario tornare a "Gestione segnalibri", selezionare "Importa" e individuare il file HTML esportato.

Se per qualsiasi motivo la funzione di esportazione standard non ti soddisfa, puoi salvare una copia del file Chrome che contiene i segnalibri. La cartella Google si trova in una directory "AppData" nascosta.

  • Apri "Esplora file".
  • Vai al tuo disco di sistema (nella maggior parte dei casi questa è l'unità C).
  • Individua la cartella "Users" e, al suo interno, apri la tua cartella utente (il nome è lo stesso del tuo login).
  • Ora devi regolare Esplora file per poter vedere la cartella nascosta
  • Nella parte superiore della finestra è presente il menu "Opzioni"
  • Aprilo e fai clic sulla scheda "Visualizza". Scorri fino a "Mostra file, cartelle e unità nascoste", fai clic su di esso e fai clic su "Applica", quindi su "OK".

Ora, la directory «AppData» sarà visibile per te. Aprilo, quindi passa a «Locale», quindi a «Google» e, infine, a «Chrome».

La directory appropriata che contiene le informazioni personali è «Dati utente».

C'è una cartella «Default». Aprilo.

Qui è dove puoi trovare il file «segnalibri».

Mantiene i dati su tutti i tuoi segnalibri di Chrome. Puoi tenerlo in un posto sicuro e poi spostarlo indietro. A differenza del metodo precedente, questo file non è adatto per l'importazione in altri browser.

 

 

 

Fonte immagine: www.wallpapercave.com

Puoi anche leggere: Come scegliere la posizione di download predefinita in Google Chrome

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità