Tribunale belga: Facebook ha due giorni per interrompere il monitoraggio dei non utenti in Belgio


Il tribunale belga ha concesso a Facebook 48 ore per interrompere il monitoraggio degli utenti Internet in Belgio che non hanno un account Facebook, altrimenti la società potrebbe incorrere in una multa giornaliera di 250,000 EUR ((£ 180,000).

Anche se l'utente non dispone di un account Facebook, il cookie verrà installato quando quella persona visita una pagina Facebook. Willem Debeuckelaere, presidente della commissione belga, ha definito questa pratica "irrispettosa".

"Il giudice ha stabilito che si tratta di dati personali, che Facebook può utilizzare solo se l'utente di Internet dà espressamente il proprio consenso, come impone la legge belga sulla privacy", ha affermato il tribunale in una nota.

fugoes.com

fugoes.com

Facebook ha utilizzato il cookie negli ultimi cinque anni, ma il tribunale ha concesso all'azienda 48 ore per rimuoverlo e conformarsi. Se il gigante dei social media non riesce a rimuoverlo, potrebbe incorrere in una multa giornaliera che arriva fino a 250,000 EUR (£ 180,000).

Facebook farà appello e la società lo ha confermato.

"Abbiamo utilizzato il cookie Datr per più di cinque anni per proteggere Facebook per 1.5 miliardi di persone in tutto il mondo", ha detto il portavoce di Facebook.

"Faremo ricorso contro questa decisione e stiamo lavorando per ridurre al minimo qualsiasi interruzione dell'accesso delle persone a Facebook in Belgio".

 

Fonte: Daily Express

Puoi anche leggere: Apple ha rilasciato tvOS 9.0.1 per la nuova Apple TV