Pubblicità

Le migliori alternative a Photoshop per quando PS è impossibile


Le migliori alternative a Photoshop per quando PS è impossibile

Che siano maestri del design o semplicemente persone che cercano di scherzare e dare ai loro amici orecchie di gatto e occhi finti in una foto, molte persone sono infatuate di Photoshop, lo strumento di fotoritocco e progettazione grafica che è stato installato in miliardi di case da allora è uscito per la prima volta molti anni fa. Ma per alcuni motivi, molte persone non sono in grado o semplicemente non vogliono installare e utilizzare Photoshop. Se Photoshop non è un'opzione, non ci sono opzioni, o così dicono in tanti. Questo è completamente sbagliato in quanto c'è vita dopo Photoshop e può essere abbastanza buono. Ecco alcuni dei migliori programmi di progettazione grafica alternativi che possono essere utilizzati come sostituti di Photoshop.

Cordoncino

Gimp è uno strumento di fotoritocco che eccelle in un paio di cose ma ha anche un paio di svantaggi. Prima di tutto, è gratuito, il che è sempre una buona cosa. Supporta anche i file Photoshop, il che significa che gli artisti che usano questo software non saranno esclusi dalla comunità tradizionale che usa PS e possono continuare a collaborare con loro e condividere idee e concetti grafici. Gimp funziona su una vasta gamma di sistemi operativi che gli danno una buona gamma di computer in tutto il mondo. Presenta anche un ottimo supporto.

Al rovescio della medaglia, Gimp potrebbe essere considerato difficile da lavorare o difficile da capire fin dall'inizio. È più che probabile che questi sentimenti si manifestino per alcuni principianti che hanno appena iniziato a utilizzare il software. Un altro svantaggio di questo software è il fatto che è open source, quindi chiunque può modificare i suoi file a piacimento, e questa non è una buona cosa in questa situazione.

Pixlr

Pixlr è un'altra alternativa software per PS che presenta più vantaggi che svantaggi. È dotato di un ottimo supporto ed è gratuito. Questi due elementi si combinano già definendo "successo", ma vediamo cosa offre di più. Bene, viene fornito con una curva di apprendimento molto amichevole, il che significa che le persone non rimarranno bloccate per molto tempo cercando di impararlo invece di usarlo.

La cosa brutta di Pixlr è il fatto che manca delle capacità tecniche e delle capacità di Photoshop, quindi la scelta di questa alternativa può sicuramente essere sentita in termini di potenza.

canva

Canva è un'altra sana opzione che può sostituire PS se la situazione lo richiede. I suoi punti di forza sono il fatto che tutte le funzionalità di base all'interno del software sono accessibili gratuitamente, ed eccelle nella produzione di grafica pensata per i social media. Ultimo ma non meno importante, ha una vasta gamma di modelli e caratteri tra cui scegliere, il che è sempre fantastico.

La cosa non così buona è che ha una scarsa collezione di icone gratuite. Gli altri disponibili devono essere pagati per primi e ciascuno costa $ 1. Inoltre, non ci sono molti tutorial disponibili, il che rende molto più difficile prendere confidenza poiché non c'è Canva da padroneggiare per guidare il resto della base di utenti.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità