Cancellazione della cache sui browser Firefox, Chrome e Safari


Cancellazione della cache sui browser Firefox, Chrome e Safari

Firefox, Chrome e Safari sono tre dei browser più popolari disponibili sia su piattaforme desktop che mobili. Oggi ti spiegheremo come svuotare la cache su questi tre browser. Sembra che non siano molti gli utenti che svuotano la cache sui loro browser e questo non è molto buono perché i dispositivi diventano lenti.

Ora, la maggior parte di voi si sta chiedendo perché è necessario svuotare la cache del browser. Bene, prima di tutto, dovresti sapere che il tuo browser contiene informazioni sui siti web che visiti per velocizzare i tempi di caricamento della pagina web. Sfortunatamente, nel tempo alcuni di questi vecchi file possono far sì che alcune pagine web non vengano caricate correttamente perché il browser sta cercando di far apparire una versione precedente del sito, che probabilmente è stata nel frattempo aggiornata.

Tuttavia, puoi evitare questo problema cancellando la cronologia, i cookie e la cache. Prima di dirti come puoi farlo, parleremo un po 'di più dei cookie e ti faremo capire un po' di più su come funzionano.

Prima di tutto, dovresti sapere che i cookie sono pezzi di dati installati sul tuo browser web che "registrano" la tua cronologia di navigazione. In altre parole, i siti Web "installano" diversi cookie su un browser Web per mantenere gli utenti collegati al sito Web o memorizzare le password per semplificarti la vita quando provi ad accedere a un sito Web (che hai visitato in precedenza). Allo stesso tempo, i cookie vengono utilizzati per indirizzare gli annunci pubblicitari, ma tracciano anche gli utenti su più siti Web. Hai la possibilità di limitare l'uso dei cookie sulla maggior parte dei browser web, ma tieni presente che ciò potrebbe portare a dover accedere ripetutamente ai siti web, il che è abbastanza fastidioso.

Firefox: come svuotare la cache

  • Apri il browser Firefox e vai al menu "Cronologia" e seleziona "Cancella cronologia recente" (se non vedi la barra dei menu significa che è nascosta e devi premere il pulsante "ALT" sulla tastiera per farlo apparire );
  • Successivamente, vai su "Dall'intervallo di tempo da cancellare" e assicurati di selezionare l'intervallo di tempo che desideri cancellare. Dobbiamo ricordare che hai anche la possibilità di svuotare l'intera cache selezionando "Tutto";
  • Dopodiché, vai su "Dettagli" e fai clic sulla freccia in basso per selezionare le parti della cronologia che desideri cancellare (per cancellare tutto dovrai selezionare tutti gli elementi);
  • Fare clic su "Cancella adesso" e riavviare il browser.

Chrome: come cancellare la cache

  • Apri il browser sulla barra degli indirizzi scrivi “chrome: // settings / clearBrowserData” (questo può essere fatto anche premendo CLTR + Shift + Canc);
  • Puoi anche fare clic sui tre punti verticali che si trovano a destra della barra degli indirizzi e selezionare "Cronologia-> Cancella dati di navigazione";
  • Noterai una casella apparire sullo schermo, dove dovrai scegliere il periodo di tempo in cui desideri cancellare le informazioni memorizzate nella cache (per svuotare l'intera cache basta selezionare "l'inizio del tempo";
  • Dopodiché, è necessario assicurarsi che le seguenti caselle siano selezionate: immagini e file memorizzati nella cache, cookie e altri dati di siti e plug-in, cronologia dei download e cronologia di navigazione;
  • Infine, fai clic su "Cancella dati di navigazione" e chiudi la scheda.

Safari: Come cancellare la cache

Per accedere al menu di destra, dovrai premere Comando + Maiusc + Canc, ma puoi anche fare clic sul menu Safari e scegliere "Cancella cronologia e dati del sito web". Successivamente, dovrai selezionare l'intervallo di tempo delle pagine web che desideri cancellare e fare clic su "Cancella cronologia". Ora dovrai chiudere il browser Safari e riaprirlo e avrai un browser con cache svuotata.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.