Pubblicità

Un tatuaggio interferisce con il sensore di frequenza cardiaca di Apple Watch?


Un tatuaggio interferisce con il sensore di frequenza cardiaca di Apple Watch?

Uno degli ostaggi popolari su Twitter oggi è stato #tatuaggio. La gente ha iniziato a chiedersi se il tatuaggio su un polso avesse un impatto sulla precisione delle letture del sensore dell'Apple Watch.

Un tatuaggio interferisce con il sensore di frequenza cardiaca di Apple Watch?

“Il sangue è rosso perché riflette la luce rossa e assorbe la luce verde. Apple Watch utilizza luci LED verdi abbinate a fotodiodi sensibili alla luce per rilevare la quantità di sangue che scorre attraverso il tuo polso in un dato momento. Quando il tuo cuore batte, il flusso sanguigno nel polso e l'assorbimento della luce verde sono maggiori. Tra i battiti, è meno. Facendo lampeggiare le sue luci LED centinaia di volte al secondo, Apple Watch può calcolare il numero di volte che il cuore batte ogni minuto: la tua frequenza cardiaca.

Il sensore di frequenza cardiaca può anche utilizzare la luce a infrarossi. Questa modalità è quella che Apple Watch utilizza quando misura la tua frequenza cardiaca ogni 10 minuti. Tuttavia, se il sistema a infrarossi non fornisce una lettura adeguata, Apple Watch passa ai LED verdi. Inoltre, il sensore della frequenza cardiaca è progettato per compensare i bassi livelli di segnale aumentando sia la luminosità del LED che la frequenza di campionamento. " - ha detto Apple.

Il problema è l'interferenza del colore causata da pigmenti artificiali che non sono umani dello stesso colore della pelle. iMore hanno provato a rilevare questo problema e hanno trovato:

"Per divulgazione: abbiamo testato i sensori dell'orologio su sezioni tatuate e non tatuate sia sul polso che in altre parti del corpo. Sulle sezioni non tatuate non del polso, i sensori hanno fornito letture identiche a quando sono stati testati anche sul polso; sulle sezioni tatuate, le letture del sensore variavano enormemente a seconda dei colori e dell'ombreggiatura.

I colori scuri e pieni sembrano dare più problemi al sensore: i nostri test su nero e rosso solidi hanno inizialmente prodotto letture errate della frequenza cardiaca fino a 196 BPM prima di non riuscire a leggere completamente il contatto con la pelle. I test su tatuaggi più chiari tra cui viola, giallo e arancione hanno prodotto errori di lettura del cuore leggermente elevati di 80 BPM (rispetto a 69 BPM sul polso non tatuato di chi lo indossa), ma per il resto non sembravano interferire con la registrazione del contatto con la pelle.

Non è ancora del tutto chiaro se un tatuaggio sul polso possa influenzare le letture del sensore. Apple non ha ancora fornito spiegazioni su questo problema.

source iMore Apple

Altre notizie: Apple abbandona la misurazione dell'ossigeno nel sangue sul sensore Apple Watch?

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×