Pubblicità

Tutto ciò che sappiamo su Android P: data di rilascio, funzionalità e novità


Tutto ciò che sappiamo su Android P: data di rilascio, funzionalità e novità

Con quasi tutti nel mondo che hanno telefoni cellulari e smartphone, l'innovazione non avviene solo nei modelli fisici ma anche nel software. Il sistema operativo o OS è il cuore di qualsiasi smartphone. Più potente è il sistema operativo, più uno smartphone può farlo in termini di funzionalità e caratteristiche. Fino ad ora ci sono state due grandi aziende che controllano i sistemi operativi nei telefoni e sono Apple e Google. Mentre Apple limita l'uso di iOS ai soli prodotti, Google si rivolge a quasi tutti gli altri principali marchi di smartphone. L'assoluta flessibilità e la natura open source di Android di Google lo hanno reso uno dei preferiti da milioni di utenti in tutto il mondo. Oggi, il gigante della tecnologia si sta preparando a rilasciare il suo ultimo sistema operativo: Android 9.0 (o) Android P.

Ecco cosa sappiamo finora del prossimo Android P.

Ciò che sappiamo finora

  • Google annuncia la prossima versione di un sistema operativo Android denominato Android P. Marzo 7th, 2018.
  • Il primo developer preview di Android P è stato lanciato lo stesso giorno di cui sopra.
  • La seconda anteprima è stata aperta l'8 maggioth, 2018. 
  • La beta pubblica per Android P è stata pubblicata dopo la conferenza degli sviluppatori di Google I / O 2018.

Quelli che sono venuti prima

Non possiamo davvero parlare del futuro senza capire il passato. Nel corso della storia di Google, hanno sempre gravitato maggiormente verso le cose più pulite e belle della vita quando si tratta di nominare le loro versioni di Android. Ecco quelli che sono venuti prima dell'attuale Android Oreo (Android 8.0).

  • Versione 1.6 - Ciambella Android
  • Versione 2.0 - Android Eclair
  • Versione 2.2 - Android Froyo
  • Versione 2.3 - Android Gingerbread
  • Versione 3.0 - Android Honeycomb
  • Versione 4.0 - Android Ice Cream Sandwich
  • Versione 4.1 - Android Jelly Bean
  • Versione 4.4 - Android KitKat
  • Versione 5.0 - Android Lollipop
  • Versione 6.0 - Android Marshmallow
  • Versione 7.0 - Android Nougat
  • Versione 8.0 - Android Oreo

Che cosa significa la "P"?

Google dovrebbe annunciare il nome ufficiale del loro prossimo sistema operativo entro la prossima estate. Fino ad allora, ascolteremo molte speculazioni sulla "P" di Android P. L'ultima versione era "Oreo" e prima di allora, abbiamo avuto "Marshmallow", "Cupcake" e molto altro ancora. Alcuni credono che possa significare "menta piperita"Che è un nome davvero interessante per il nuovo sistema operativo. Potrebbe anche essere Popsicle, come accennato nell'immagine condivisa di seguito. Un altro favorito è "Pineapple", ma la ragione di quella speculazione è in qualche modo radicata nella realtà. Sappiamo tutti che a Google piace stuzzicarci lasciando le uova di Pasqua in tutti i loro prodotti. Quest'anno una torta all'ananas è stata utilizzata in un puzzle online basato su Street View di Google mentre stuzzicava la posizione I / O di quest'anno.

android-p-name

Compatibilità con Android P

Finora Android P è stato trovato compatibile con:

Xiaomi

Google Pixel

Nokia

Vivo

Sony

Oppo

OnePlus

Telefono essenziale

Caratteristiche di Android P

Da quando Android P è stato rilasciato per la beta pubblica, siamo stati in grado di trovare varie novità Caratteristiche in corso di realizzazione con la prossima versione. Finora, tutto è andato benissimo, poiché sono state individuate tonnellate di nuove funzionalità e caratteristiche. Man mano che si apriranno più beta, scopriremo più informazioni su questioni importanti come bug, problemi e capacità funzionali. Ecco alcune delle funzionalità scoperte finora.

Esperienza dell'interfaccia utente (UI):

Funzionalità della barra di navigazione

Uno dei più grandi cambiamenti in arrivo nel modo in cui l'utente interagisce con l'interfaccia utente è con il barra di navigazione. Android P ha implementato gesti che ti consentono di utilizzare la schermata "home" per accedere alle tue app recenti. Il design tradizionale del pulsante home sarà sostituito da una piccola icona a forma di "pillola" in basso. Scorrendo verso l'alto verso la parte superiore dello schermo, puoi vedere e accedere a tutte le tue app attualmente aperte.

android-p-navigazione-ui

Personalizzazione della barra di navigazione

Un'altra caratteristica interessante della barra di navigazione è la personalizzazione. Con le app Navbar, sarai presto in grado di personalizzare il colore della barra di navigazione e il colore di sfondo in base alle tue preferenze personali. La cosa interessante è l'opzione per selezionare il colore dalle app in esecuzione in modo da poter abbinare la tua interfaccia utente al tema colorato dell'app che stai utilizzando in quel momento.

navbar-apps-720x720

Mimica

Android P introdurrà anche nuovi gesti per una migliore navigazione e controllo. Presto sarai in grado di silenziare il tuo telefono semplicemente capovolgendolo. A partire da questo momento, solo pochi telefoni hanno la capacità, ma presto tutti i telefoni con Android P saranno in grado di godere di questa e di molte altre funzionalità gestuali uniche e convenienti. Puoi vedere alcune delle nuove opzioni in questa immagine.

gesti-4-720x720

Notifiche migliorate

Le notifiche sono una parte enorme dell'esperienza utente complessiva quando si tratta di smartphone. Hanno una linea molto sottile tra grande praticità e fastidio totale. Google ha in programma di migliorare leggermente la loro implementazione. Un modo in cui lo stanno pianificando è con le notifiche di messaggi / chat. Quando ricevi uno di questi, sarai presto in grado di rispondere al mittente senza aprire l'app. Ti verranno fornite opzioni di risposta preimpostate e la possibilità di inviare immagini e adesivi direttamente dal menu delle notifiche.

messagingstyle-notifiche-720x720

Rotazione dello schermo bloccata

Attualmente, hai un'opzione per bloccare la funzionalità di rotazione dello schermo in ogni smartphone. Tuttavia, Android P fornirà un modo completamente nuovo di fermare le rotazioni accidentali dello schermo. Verrà visualizzata un'icona di blocco della rotazione dello schermo nella parte inferiore dello schermo che è possibile toccare per cambiare l'orientamento.

android-p-rotazione-blocco-paesaggio

emoji

Una delle cose più eccitanti in arrivo con Android P sono i nuovi emoji inclusivi. Chi non usa gli emoji nelle loro conversazioni quotidiane in questi giorni? Il nuovo sistema operativo offre oltre 100 nuovi emoji per ravvivare i nostri messaggi quotidiani ed esprimervi in ​​modi nuovi e migliori. Puoi controllare alcuni di quelli nuovi su Emojipedia.

Dispositivo di scorrimento del volume

Con Android P, il cursore del volume verrà posizionato sul lato destro dello schermo, accanto ai pulsanti del volume. Tuttavia, questo non è l'unico cambiamento. Premendo i pulsanti del volume, sarai in grado di regolare il volume dei media invece del solo volume della suoneria. Il volume della suoneria può essere attivato e disattivato attivando un pulsante digitale che appare sull'interfaccia.

dispositivo di scorrimento del volume Android

Design visivo

Immagini più chiare, colorate e nitide

Mentre l'aspetto del design visivo può subire alcune modifiche prima del rilascio ufficiale, tutto sembra fantastico in Android P. Il testo sembra nitido, i menu hanno più colori e persino le animazioni risultano fluide e interattive.

design visivo

Modifiche all'interfaccia utente

Alcune importanti modifiche al design includono la visualizzazione delle icone di notifica dell'app che si accumulano proprio accanto all'orologio nella parte in alto a sinistra dello schermo. I menu hanno anche bordi più arrotondati piuttosto che forme rettangolari dritte.

android_p_dp1_aod_battery_1

Display della batteria

Un'altra brillante aggiunta è il fatto che la percentuale della batteria verrà ora visualizzata nella parte inferiore del telefono anche se lo hai bloccato. Non devi più sbloccare il telefono solo per vedere quanta carica ti è rimasta.

La tecnologia dietro Android P

Luminosità adattiva

Questa è una caratteristica estremamente interessante da avere in quanto regola automaticamente la luminosità del telefono in base all'ambiente circostante. Lo fa da usare l'intelligenza artificiale per capire le tue preferenze di luminosità dello schermo e le condizioni in cui le modifichi normalmente. Una volta che ha capito cosa ti piace, apporterà le modifiche necessarie ogni volta che si verificano condizioni di illuminazione simili.

Adaptive-Brightness-2-720x720

Profilo

Questa funzione ti aiuta a tenere traccia del tempo trascorso sul tuo dispositivo. Questa può sembrare una funzionalità ridondante, ma in realtà è un'ottima cosa da avere. Ogni giorno che passa, le persone trascorrono sempre più tempo sui loro smartphone senza rendersi conto della quantità di stress causato al loro corpo e alla loro mente. Avere una funzione come questa può avvisarti quando inizi a passare troppo tempo sul tuo telefono. Ti consente anche di impostare i limiti di tempo dello schermo sulle app se lo richiedi.

cruscotto

Slices

Questa funzione consente agli sviluppatori di utilizzare la sua API per creare collegamenti all'interno di Android utilizzando suggerimenti contestuali. Quindi, se stai cercando un taxi in un'app, presto ci sarà un modo per prenotarlo senza nemmeno aprire l'app. Utilizzando l'intelligenza artificiale, gli sviluppatori saranno in grado di suggerirti le opzioni proprio quando le cerchi.

Slices

Azioni app

Le azioni dell'app sono progettate per prevedere le tue azioni future e presentarti opzioni per aiutarti a navigare più facilmente tra le scorciatoie del telefono. Utilizza l'intelligenza artificiale per tenere traccia delle varie app che usi e presentare suggerimenti contestuali basati su tali informazioni.

Azioni app

Google Maps per interni

Google Maps è facilmente una delle app di navigazione più utilizzate al mondo oggi. Tuttavia, a partire da ora, quando sei in casa, può diventare un po 'rischioso. Tutto ciò sta cambiando con Android P.Con il nuovo sistema operativo, ci sarà una capacità di posizionamento migliore e più precisa in Google Maps che ti consentirà di navigare con successo verso la destinazione desiderata anche se ti trovi all'interno di un gigantesco centro commerciale. Ciò verrà fatto utilizzando Wi-Fi Round Trip Time o RTT che consentirà un migliore posizionamento all'interno nelle app basate sulla navigazione. È importante notare che questa tecnologia non è solo per le app di navigazione, ma anche per una serie di altre funzionalità. Se abbinato alle app di attivazione vocale, il posizionamento più preciso può consentirti di comunicare meglio per spegnere determinate luci nella tua casa o chiedere al tuo assistente digitale di qualsiasi prodotto particolare che vedi nel mondo reale. Le possibilità sono infinite.

Funzione Shush

Questa è una nuova funzionalità in arrivo con Android P che utilizza un gesto per spegnere lo schermo del telefono. Ogni volta che inclini il telefono a faccia in giù su una superficie, questa funzione spegnerà automaticamente lo schermo, lo metterà in silenzio e terrà anche fuori le notifiche. Tuttavia, avrai la possibilità di personalizzare i contatti in modo che solo i loro messaggi vengano forniti con avvisi in questa modalità. Questo fa parte dell'iniziativa "Benessere digitale" di Google che si sforza di ricordare alle persone come trovare un equilibrio tra vita reale, salute e utilizzo della tecnologia.

Prestazioni e sicurezza

Migliore durata della batteria

Con Android P, sarai presto in grado di massimizzare la durata della batteria del tuo telefono a causa dei numerosi cambiamenti che il nuovo sistema operativo porterà con sé. A parte tutte le modifiche "sotto il cofano" apportate, Android P cambierà il modo in cui i telefoni aprono le app. La funzione batteria adattiva raccoglierà informazioni sull'utilizzo delle app sul telefono e apprenderà come ottimizzare al meglio l'utilizzo della batteria. Inoltre, attualmente l'opzione di risparmio della batteria viene visualizzata solo quando sei al 15-30 percento della durata della batteria. Con Android P, sarai in grado di utilizzare la stessa opzione quando il tuo telefono raggiunge il 70 percento o meno per la massima ottimizzazione della durata della batteria.

Runtime più rapidi

Android P migliorerà anche il suo ART (Android Runtime) che consentirà di lanciare le app più velocemente utilizzando una memoria notevolmente inferiore. Ciò migliorerà sicuramente le prestazioni del tuo smartphone.

Più sicuro e protetto

Google aggiorna sempre la sua sicurezza con ogni aggiornamento della versione di Android, ma con Android P, Google sta portando i pezzi grossi. Tra i numerosi aggiornamenti di sicurezza forniti con il nuovo sistema operativo, quello più significativo è la crittografia lato client. A differenza di prima, qualsiasi crittografia o decrittografia dei dati verrà ora eseguita sullo smartphone tramite password, PIN o autenticazione del modello. Perché è meglio? Questo perché Google esegue sempre il backup delle tue informazioni nel cloud e hacker e cattivi attori non saranno in grado di accedervi facilmente. Un'altra caratteristica di sicurezza è la modifica apportata alla condivisione del tuo indirizzo MAC univoco durante l'accesso a una rete. Con Android P, verrà ora creato un indirizzo MAC casuale per ogni rete a cui accedi. Altri importanti aggiornamenti di sicurezza sono il traffico di rete crittografato sulle applicazioni, le notifiche utente che vengono visualizzate quando l'app utilizza una vecchia API e una nuova interfaccia utente per l'autenticazione dell'impronta digitale.

Privacy migliorata

Mentre la sicurezza è stata uno dei migliori risultati di Google, la privacy, purtroppo non è stata una. Ma tutto ciò potrebbe cambiare con Android P. Il nuovo sistema operativo avrà un migliore controllo dell'accesso a varie funzionalità dello smartphone come la fotocamera, il microfono e persino i sensori. Se il tuo telefono è in uno stato di inattività, non sarà in grado di accedere a nessuna delle funzioni di cui sopra, tranne GPS. Se un'app di terze parti richiede l'accesso a tali funzionalità, riceverai una notifica che ti informa.

Biometria migliore

L'autenticazione biometrica ha praticamente sostituito la vecchia autenticazione basata su password grazie alla comodità e alla sicurezza che offre. I meccanismi di autenticazione possono essere classificati in conoscenza, possesso e meccanismi biometrici. Le password e i PIN sono meccanismi di conoscenza mentre le chiavi di sicurezza, le impronte digitali e gli scanner dell'iride sono rispettivamente meccanismi di possesso e biometrici. L'autenticazione biometrica sta diventando sempre più popolare perché non è necessario ricordare password complicate o tenere sempre con sé una chiave di sicurezza. Android P rafforzerà il modello di autenticazione biometrica limitando i metodi più deboli e offrendo agli sviluppatori una piattaforma comune per l'integrazione dell'autenticazione biometrica nelle loro app. Impostando lo standard, Google può ora controllare la sicurezza delle tue informazioni memorizzate sul telefono.

Vuoi scaricare la beta?

Prima di accedere al sito Web designato per scaricare la versione Beta, è necessario verificare se il telefono sarà compatibile con Android P. Abbiamo fornito informazioni sui telefoni compatibili all'inizio di questo articolo. Se possiedi telefoni di uno qualsiasi dei marchi citati, potrai eseguire correttamente Android P.Per scaricarlo, dovrai prima registrarti alla Beta su Programma beta Android. Puoi anche verificare la compatibilità del sistema operativo lì. Tuttavia, è molto importante sapere che se decidi di lasciare il programma Beta prima della fine, tutti i tuoi dati verranno cancellati. Quindi non provarlo sul tuo smartphone principale dove memorizzi tutti i tuoi dati essenziali. Se rimani nel programma fino alla fine, il tuo sistema operativo verrà automaticamente aggiornato alla versione stabile finale senza alcuna modifica ai tuoi dati utente. Prima ancora di prendere in considerazione l'idea di farlo, assicurati di leggere tutte le domande frequenti sul sito Web per sapere esattamente in cosa ti stai imbattendo.

Data di rilascio di Android P

Puoi scaricare la versione beta di Android P oggi o attendere fino alla metà di quest'anno (molto probabilmente agosto) per eseguire l'aggiornamento al sistema operativo ufficiale La data di rilascio non è stata ancora annunciata ufficialmente ma molto probabilmente sarà l'ultimo agosto il principale aggiornamento di Android è avvenuto nell'agosto 2017. Fino ad allora, Google rilascerà sicuramente più versioni beta per perfezionare il prodotto. Puoi tenerti aggiornato con le ultime recensioni e notizie oppure puoi testare la versione Beta sul tuo telefono e vedere di persona cosa porterà Android P alla tua esperienza con il tuo smartphone digitale.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×