MacBook Pro 2019: ultime notizie, aggiornamenti e tutto ciò che sappiamo


MacBook Pro 2019: ultime notizie, aggiornamenti e tutto ciò che sappiamo

Sono passati quasi tre anni da quando Apple ha pensato di aggiornare la sua linea di dispositivi MacBook Pro. Anche se l'aggiunta di un touchpad più grande e la Touch Bar OLED sono abbastanza piacevoli, i laptop contenenti Windows hanno raccolto altre funzionalità e cornici più sottili, che fanno sembrare il MacBook un po 'più vecchio e convenzionale. Sebbene molte voci stiano già facendo il giro su come sarà il MacBook del 2019, ecco alcune caratteristiche che conosciamo finora sul dispositivo.

Guarda anche: Nuovo MacBook Air in arrivo nel 2018: caratteristiche, specifiche e data di rilascio

Data di rilascio di MacBook Pro

Al momento non ci sono conferme o voci da parte dell'azienda, ma possiamo sempre muoverci in base al modello di rilascio dell'azienda e ai precedenti record di lancio dell'azienda per prevedere un possibile tempo di rilascio.  La linea di MacBook Pro recentemente aggiornata dei dispositivi è stato rilasciato a luglio 2018 e il lancio precedente è avvenuto a giugno 2017. Tuttavia, per un migliore rinnovamento del MacBook Pro originale, possiamo aspettarci il lancio durante l'evento WWDC a giugno o un altro evento durante l'autunno. Un'altra voce ha anche suggerito che la nuova versione di MacBook Pro sia stata annullata per il rilascio nel 2019 ed è stata rinviata al 2020-21 e anche se questa voce ha ricevuto inizialmente molta attenzione, è stata interpretata erroneamente a causa di una traduzione errata del rapporto di Analista di Apple Ming-Chi Kuo. Tutto ciò che sappiamo è che il nuovo MacBook Pro è previsto per il rilascio nel 2019.

Cosa sta succedendo?

Secondo l'istinto dell'analista Apple Ming-Chi Kuo, Apple sta lavorando a una versione aggiornata di MacBook Pro con una dimensione dello schermo di 16-16.5 pollici che probabilmente arriverà nel 2019. Non sono disponibili molti dettagli oltre alle dimensioni del dispositivo, ma non ci sono ripensamenti sul fatto che sarà più grande in taglia. Tuttavia, Apple potrebbe avere uno schermo di dimensioni maggiori e più sottile come mostra l'immagine qui sotto.

Data di rilascio di MacBook Pro 2019

Se la presunta versione di MacBook Pro arriva nel 2019, il dispositivo da 16 pollici potrebbe rientrare nel tempo di rilascio più breve tra i periodi di aggiornamento del design, poiché l'ultima revisione di MacBook Pro è avvenuta nell'estate del 2016. Ulteriori voci suggeriscono che la RAM del dispositivo più recente può passare da 16 a 32 GB. Non è chiaro quando sarà il rilascio esatto dell'ultima edizione di MacBook Pro, ma i chip Intel chiamati Sunny Cove erano pronti per un aggiornamento e annunciati dalla società Intel a dicembre 2018. Tuttavia, la società prevede di farlo uscire i chip più avanti nel 2019, quindi si ipotizza che Apple possa utilizzare quei chip nella versione 2019 di MacBook Pro.

Secondo il rapporto di Kuo, Apple sta lavorando a un nuovo MacBook da 15-17 pollici comprendente un display mini-LED, che potrebbe far parte della famiglia MacBook, a causa delle sue dimensioni. I dispositivi dotati di mini display a LED sono previsti per il rilascio nella prima metà del 2021, ma la società potrebbe avere altre versioni rinfrescanti in arrivo insieme alla macchina da 16-16.5 pollici su cui le voci sono uscite molto tempo fa.

Prezzi di MacBook Pro 2019

Se consideriamo l'attuale linea di MacBook Pro senza touch bar, il prezzo di partenza è di $ 1300 per il modello da 13 pollici con 8 GB di RAM, con un processore Intel Core i5 di settima generazione e SSD da 128 GB. Inoltre, il modello da 13 pollici con processori di ottava generazione e Touch Bar sta diventando più costoso e ha un prezzo di $ 8. Per la versione da 1800 pollici, i prezzi partono da $ 15. Secondo le indiscrezioni, possiamo aspettarci che la società si attenga allo stesso modello di prezzo anche per i modelli di prossima generazione.

Ridisegnare il modello di MacBook Pro

È scontato che la società rinnoverà il design della linea di MacBook Pro e secondo il rapporto dell'analista Ming-Chi Kuo, Apple sta probabilmente pianificando di introdurre due diversi tipi di design per MacBook Pro.

Secondo il rapporto, il primo design del Mac Book Pro includerà un display di 16-16.5 pollici, ed è un enorme salto di dimensioni rispetto alle attuali edizioni di MacBook e risale al modello Mac Book Pro da 17 pollici del 2012. Probabilmente, l'azienda ha già notato una richiesta per lo schermo Pro più grande attualmente, e questo rende facile creare la differenza tra MacBook Pro e le altre edizioni di MacBook.

MacBookPro 2019 Design

Inoltre, il secondo design sarà probabilmente un modello molto più piccolo per coloro che non si preoccupano delle dimensioni dello schermo ma potrebbero voler ottenere più potenza. Tuttavia, sembra che la versione più piccola possa avere una RAM di 32 GB, il che potrebbe rendere il modello più potente per la gestione di software intensivo, che è l'opzione giusta per i progettisti che rimangono in un ambiente attivo proprio come le altre professioni. Con l'aiuto del gemello design rinnovato, Apple si rivolge a diversi tipi di acquirenti con vantaggi distintivi e diversi.

Tastiera diversa

Oltre alla modifica del display di MacBook Pro, la versione 2019 del dispositivo potrebbe includere anche un tipo di tastiera completamente diverso. Secondo l'ultimo brevetto, la società potrebbe prendere in considerazione una tastiera in vetro che potrebbe essere trasformata per MacBook e questa sarà un'enorme revisione se confrontata con la tastiera a farfalla esistente che ha portato l'azienda in tribunale più volte a causa della durata fallita come promesso. Suggerisce anche un sistema comprendente diversi strati contenenti uno strato di vetro trasformabile sulla parte superiore e uno strato sensibile al tatto sotto. Poiché il primo può essere modificato in seguito, consente alla parte inferiore della custodia del laptop di avere più spazio per il touchscreen.

Aggiornamenti in MacOS

La potenza dei MacBook proviene da MacOS; è probabile che le funzionalità presenti nel nuovo sistema operativo possano avere anche nuovo hardware. Di solito, gli aggiornamenti nel sistema operativo Mac vengono annunciati al WWDC con l'ultimo, quindi dobbiamo aspettare che arrivino dall'azienda.

Secondo un brevetto del 2017, ha indicato che la società potrebbe prendere in considerazione l'aggiunta del sistema di tracciamento degli occhi e delle mani a MacOS e sebbene questa funzionalità sia disponibile nei laptop Windows da un po 'di tempo, è probabile che possa farsi strada quando arriva alla versione 2019 di MacBook Pro. Dobbiamo aspettare e vedere se Apple aggiunge il supporto FaceID per il sistema operativo. Dato che abbiamo già affrontato queste funzionalità negli iPhone e iPad di Apple e il fatto che il sistema operativo Windows supporta anche il riconoscimento facciale, l'azienda non dovrebbe perderlo anche nell'ultima edizione del MacBook Pro.

Guardando i processori

La linea di MacBook è passata ai processori Coffee Lake nel 2018 dai processori Kaby Lake del 2017. Sembra che l'ultima edizione di MacBook Pro arriverà anche con l'attuale gamma di processori Intel. L'aggiornamento potrebbe essere anche negli attuali processori Whiskey Lake su cui è arrivato l'annuncio nel 2018 ed è già una fonte di energia per molti laptop Windows. Il chipset può fornire più supporto al Wi-Fi Gigabit combinato e migliorare anche le prestazioni del dispositivo durante la navigazione.

Secondo un recente rapporto, i processori di nona generazione arriveranno sugli ultimi laptop sia che si tratti delle varianti Core i9 o Core i9 e potrebbero succedere al Core i7 di ottava generazione dello scorso anno, disponibile nel MacBook Pro da 8 pollici rilasciato la scorsa estate. . Oltre a questo, potremmo anche aspettarci che i processori Ice Lake vengano visualizzati in quei MacBook che dovrebbero essere rilasciati nel 9, e un'altra ipotesi selvaggia suggerisce che i processori ARM potrebbero far parte delle ultime versioni di MacBook sebbene Ming-Chi Kuo, l'analista di Apple ha già indicato che la società potrebbe non portare quei processori fino al 15.

MacBook 2019 core i9

Porte di Apple MacBook Pro

Gli Apple MacBook Pro hanno già avuto molto a che fare con i dongle come VGA, DVI, miniDisplay, FireWire da 400 a 800 e l'edizione 2016 è uscita con USB-C. È difficile prevedere ciò che il futuro ha in serbo per quanto riguarda le porte, ma alle persone piace ottenere nuove cose nei nuovi dispositivi e le vecchie porte funzionano solo con i dispositivi precedenti. Apple ha lasciato tutte queste voci alle spalle per includere USB-C senza un granello di USB-A. Tuttavia, l'alimentazione USD-C rende conveniente per gli utenti collegare il MacBook da qualsiasi porta.

Leggi anche- Arriva Xiaomi Redmi Pro 6 - Abbastanza simile a iPhone X.

Mantenere l'eredità

È difficile dire se Apple manterrà la sua eredità nell'ultima versione del MacBook Pro, come riportare il logo luminoso dell'azienda e supportare la richiesta di Apple Pencil per i grandi trackpad, ma sarebbe fantastico avere queste aggiunte nell'ultima versione dei MacBook. Sembra che molto stia aspettando gli utenti ansiosi di MacBook, e non importa se il rilascio arriverà all'inizio o alla fine di quest'anno, aspetteremo con ansia di osservare gli sforzi dell'azienda per rinnovare questa linea di dispositivi.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.