Pubblicità

Facebook ha aggiunto filtri alla funzione In questo giorno, per risolvere i brutti ricordi


Facebook ha aggiunto filtri alla funzione In questo giorno, per risolvere i brutti ricordi

A marzo, Facebook ha annunciato In questo giorno funzione, che ti consente di guardare indietro alle cose che hai condiviso o ai post in cui sei stato taggato nella stessa data in passato. Sei tu quello che può vedere la pagina In questo giorno. Puoi modificare, eliminare o condividere la tua memoria con gli amici, se lo desideri. Questa funzione riporta tutti i ricordi senza eccezioni, buoni o cattivi, e tutto il resto. Tuttavia, per alcune persone, riportare la brutta memoria significa rievocare sentimenti traumatici e dolorosi, come la morte di una persona cara, o un post quando hai rotto con il tuo ragazzo e lo ami ancora, e così via .

facebookonthisdayss2.0

Per superare questo problema, Facebook ha aggiunto filtri alla funzione On This Day, che può dare un maggiore controllo ad essa.

"Sappiamo che le persone condividono una serie di momenti significativi su Facebook ", ha detto un portavoce dell'azienda in un comunicato. “Di conseguenza, ognuno di noi ha vari tipi di ricordi che possono essere affiorati: buoni, cattivi e tutto il resto. Quindi, per i milioni di persone che usano "In questo giorno", abbiamo aggiunto questi filtri per dare loro un maggiore controllo sui ricordi che vedono ".

Facebook ha aggiunto filtri alla funzione In questo giorno, per risolvere i brutti ricordi

Attraverso questi filtri, gli utenti possono specificare una determinata persona relativa al post che non si desidera condividere o alla data a cui non si desidera essere ricordato. Una volta impostati questi, i filtri lo ricorderanno per il futuro.

Fonte: La Verge

Le altre novità: L'aggiornamento a Windows 10 diventa più aggressivo, nessuna opzione per evitarlo

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità