Pubblicità

L'app Facebook IOS non consumerà più la batteria - L'azienda afferma che l'ultima versione dell'app porta i miglioramenti


L'app Facebook IOS non consumerà più la batteria - L'azienda afferma che l'ultima versione dell'app porta i miglioramenti

Molti utenti di iPhone e iPad si sono lamentati dell'app iOS di Facebook e dei problemi di consumo della batteria ad essa correlati. I soliti passaggi come la disattivazione delle notifiche push e l'aggiornamento delle app in background non hanno fatto alcuna differenza.

"Di recente abbiamo sentito segnalazioni di alcune persone che hanno riscontrato problemi di batteria con l'app Facebook per iOS e abbiamo esaminato le cause di questi problemi. Abbiamo riscontrato alcuni problemi chiave e identificato ulteriori miglioramenti, alcuni dei quali si trovano nella versione dell'app rilasciata oggi ", ha affermato Ari Grant, ingegnere di Facebook.

Il primo problema riscontrato dall'azienda è stato una rotazione della CPU. Grant ha descritto questo problema: è come il bambino in macchina che continua a fare la stessa domanda: siamo già arrivati? Tuttavia, il fatto che il bambino continui a fare quella domanda più e più volte non porterà a nessun progresso per raggiungere la destinazione desiderata. "Questa elaborazione ripetuta fa sì che la nostra app utilizzi più batteria del previsto", ha affermato.

Il secondo problema è con le sessioni audio e come le gestiamo. Se esci dall'applicazione dopo aver visto un video, ciò che accade a volte è che la sessione audio rimane aperta. "L'app non sta effettivamente facendo nulla mentre è sveglia in background, ma utilizza più batteria semplicemente essendo sveglia", ha aggiunto Grant.

L'ultima versione dell'app porta i miglioramenti, quindi assicurati di ottenerla!

Puoi anche leggere: Facebook ti avviserà se il tuo account è preso di mira da un hacker che lavora per conto del governo statale

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità