Pubblicità

Firefox interromperà il supporto dei componenti aggiuntivi legacy a novembre


Firefox interromperà il supporto dei componenti aggiuntivi legacy a novembre

Pochi giorni fa, Mozilla ha fatto un annuncio ufficiale dicendo che il 14 novembre 2017 rilascerà Firefox 57, che in realtà sarà la prima versione del browser che smetterà di supportare i componenti aggiuntivi legacy di Firefox.

Detto questo, Firefox 57 supporterà solo i nuovi componenti aggiuntivi scritti sopra il più recente WebExtensions SDK. Sfortunatamente, tutti i componenti aggiuntivi di Firefox precedenti scritti sul vecchio SDK dei componenti aggiuntivi basati su XUL non funzioneranno affatto.

I vecchi componenti aggiuntivi legacy continueranno a esistere

La buona notizia è che Mozilla ha confermato che continuerà a consentire agli sviluppatori di caricare ed elencare i componenti aggiuntivi legacy di Firefox sul suo portale di componenti aggiuntivi. Tuttavia, questi componenti aggiuntivi verranno visualizzati solo per gli utenti che avranno installato Firefox versione 56 o precedente sui propri computer.

Dobbiamo menzionare che le modifiche sono già state apportate su Firefox 57 (attualmente l'edizione Nightly di Firefox) e AMO. Tieni presente che il prossimo Firefox 57 è la fine di un progetto di due anni che è stato avviato nell'agosto 2015, quando Mozilla ha annunciato la nuova API WebExtensions che alla fine avrebbe sostituito il vecchio SDK dei componenti aggiuntivi.

La nuova estensione è compatibile con l'SDK universale WebExtensions implementato in Chromium e browser correlati come Opera, Chrome, Vivaldi o Brave.

Il 20% di tutti i componenti aggiuntivi di Firefox è pronto per le estensioni Web

Come molti di voi già sanno, Firefox viene fornito con una grande quantità di componenti aggiuntivi legacy. In effetti, questo è sempre stato uno dei motivi principali per cui è diventato popolare. Tuttavia, quando Mozilla ha annunciato il nuovo WebExtensions SDK, tutti hanno avuto paura dei vecchi componenti aggiuntivi legacy e hanno pensato che gli sviluppatori di questi componenti aggiuntivi non li aggiorneranno alla nuova API WebExtensions.

La buona notizia è che molti sviluppatori stanno già cercando di trasferire i loro componenti aggiuntivi legacy alla più recente API WebExtensions. Infatti, esiste già il 20% dei componenti aggiuntivi pronti per WebExtensions e non dimentichiamo che mancano ancora tre mesi al lancio ufficiale della nuova versione di Firefox 57.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×