Pubblicità

Il primo robot interattivo cinese ti spaventa con la sua naturalezza


Il primo robot interattivo cinese ti spaventa con la sua naturalezza

Qualche settimana fa abbiamo sentito parlare di uno strano progetto di un uomo appassionato di robotica. Quell'uomo è riuscito a creare Scarlett Johannson. Questo nuovo robot interattivo è più avanzato di quanto pensi e rappresenta il lavoro di alcuni cinesi.

Un gruppo di ricercatori dell'Università di Scienza e Tecnologia in Cina ha rivelato il risultato di 3 anni di lavoro. Come puoi vedere nel video sopra, questo è un robot femminile interattivo chiamato Jia Jia. Con un aspetto umano reale, questa creazione non è solo presentabile, ma è molto intelligente.

Il primo robot interattivo cinese ha la capacità di interagire in modo molto naturale con persone reali, può reagire a diversi gesti di loro e può rispondere alle affermazioni tramite espressioni facciali. "Non avvicinarti se vuoi farmi una foto, la mia faccia apparirà unta." Questo è solo un esempio di affermazione che Jia Jia ha nel database e ha spaventato alcuni partecipanti alla sua rivelatrice conferenza stampa.

Quei tre anni investiti in questo progetto sono stati spesi per movimenti naturali della bocca e della testa. Fondamentalmente, le particolarità più sorprendenti di questo robot sono gli occhi vaganti per la stanza senza sembrare una macchina dietro di esso.

Nella versione 2.0 del progetto, gli sviluppatori sperano di scoprire come farlo piangere e ridere. Anche i movimenti più naturali delle lancette sono nella lista delle priorità. Almeno per ora, non esiste alcuna intenzione di costruire questo robot in serie.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità