Pubblicità

Come risolvere l'errore di riavvio del server Skype for Business 2015


Come risolvere l'errore di riavvio del server Skype for Business 2015

Skype Business è l'alternativa perfetta per le grandi aziende che desiderano sostenere una comunicazione efficace tra dipendenti e simili. Ma proprio come qualsiasi programma, ha i suoi problemi. A volte, è necessario riavviare un intero pool di Skype Enterprise e questo può diventare complicato.

Quanti server puoi effettivamente riavviare contemporaneamente? Bene, questo dipende dal numero di server frontend che hai e dai rispettivi pro e contro che derivano da questo numero. Inutile dire che l'intero affare può diventare complicato e ci sono molti errori che possono apparire nel processo. Ma ci sono modi per affrontarli, quindi non preoccuparti.

Gli errori di riavvio si verificano continuamente

La soluzione più semplice è riavviare un solo server alla volta se non si sa quali gruppi di routing vengono instradati su quali server. Il consenso principale su questo problema è che non dovresti riavviare troppi server contemporaneamente a causa di un qualcosa noto come quorum del pool. Ma riavviare ogni singolo server individualmente richiede molto tempo, quindi non dovrebbe esserci un modo più veloce per farlo? Per fortuna c'è.

Correzione semplice dei cmdlet

La soluzione è un semplice cmdlet noto come Invoke-CsComputerFailOver -ComputerName "FE1.contoso.com" -WaitTime 0:30:00. Inseriscilo ed eseguilo e eseguirai il failover dei servizi da un nodo all'altro. Ma non è possibile eseguire questo cmdlet su tutti i server nel pool FE. Se si dispone di un pool di server, è possibile eseguire questa operazione per due di essi, quindi riavviare individualmente gli otto successivi. È complicato, ma se ti dedichi abbastanza e ci dedichi un po 'di tempo, riuscirai a farla finita nel minor tempo possibile.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità