Come risolvere il menu Start su Windows 10 non funzionante


Come risolvere il menu Start su Windows 10 non funzionante

Il ritorno del menu Start su Windows 10 offre agli utenti un motivo per festeggiare, essendo il modo più semplice e veloce per fare le cose nell'ultimo sistema operativo. Sfortunatamente, ha avuto alcuni problemi che lo hanno fatto smettere di funzionare.

Se stai riscontrando lo stesso problema, non preoccuparti. Esistono soluzioni alle preoccupazioni, come ad esempio:

  • Il pulsante di avvio non si apre
  • Blocco della casella di ricerca
  • Il menu Start non funziona

Questi e altri problemi possono essere causati da una sorta di bug. Meno male che ci sono soluzioni disponibili. Sebbene non siano una soluzione garantita, alcuni di essi dovrebbero fare il trucco.

Verifica la presenza di file Windows danneggiati e riparali

Menu di avvio bloccato? Ciò potrebbe essere causato da file Windows danneggiati che devastano il tuo computer. Ecco come risolvere il problema.

  1. Avvia Task Manager premendo contemporaneamente Ctrl + Alt + Canc.
  2. Nella finestra di dialogo Task Manager, fare clic su Ulteriori dettagli.
  3. Fare clic su File> Esegui nuova attività.
  4. Nella finestra di dialogo Esegui nuova attività, digita powershell. Assicurati di selezionare la casella accanto a Crea questa attività con privilegi amministrativi prima di fare clic su OK.
  5. In Windows Powershell digita sfc / scannow e premi Invio (tasto Invio).
  6. Attendi il completamento della scansione e restituisce i risultati, che saranno uno dei 3:
  • Windows non ha rilevato alcuna violazione dell'integrità

Ciò significa che non ci sono file danneggiati e non è la causa del mancato funzionamento del menu Start.

  • Protezione risorse di Windows ha trovato file corrotti e li ha riparati

Ciò significa che sono stati trovati file corrotti ma che sono già stati risolti. L'avvio dovrebbe funzionare correttamente.

  • Protezione risorse di Windows ha trovato file corrotti ma non è stato in grado di risolverli alcuni (o tutti)

Ciò significa che i file danneggiati non sono stati risolti e il problema persiste. Come soluzione digita DISM / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth e premi Invio. Questo scaricherà i file di aggiornamento di Windows per sostituire quelli danneggiati.

Se il problema persiste dopo aver controllato e riparato i file Windows danneggiati, puoi provare una delle seguenti soluzioni:

Crea un nuovo account

Questo è un altro modo per risolvere il problema con il menu Start. L'unico svantaggio è che devi trasferire i tuoi file locali dal vecchio account a quello nuovo prima di potervi accedere.

Reinstalla le app di Windows

Sono stati segnalati rischi per la reinstallazione di tutte le app di Windows 10, sebbene il processo non sia così drastico. Quindi rimanda il più possibile la reinstallazione di tutte le app di Windows 10.

Aggiorna l'installazione di Windows 10

Considera questa come l'ultima risorsa, poiché si tratta virtualmente di reinstallare il tuo sistema operativo. Non solo questo processo richiederà un po 'di tempo per essere completato, ma dovrai anche reinstallare tutte le applicazioni che non fanno parte del sistema operativo.

Esegui l'aggiornamento di Windows

Nell'aprile 2017, Microsoft ha lanciato il terzo importante aggiornamento di Windows 10 chiamato Creators Update. Non è noto se questo aggiornamento risolverà i problemi nel menu Start in particolare, ma potrebbe funzionare. Dopotutto, gli aggiornamenti spesso vengono corretti con correzioni di bug.

Inoltre, potrebbero essere forniti aggiornamenti di Windows 10 caratteristiche da non perdere. Quindi tanto vale approfittarne.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.