Il nuovo fototransistor flessibile migliorerà le fotocamere digitali in futuro


Il fototransistor più veloce, reattivo e flessibile è stato annunciato dai ricercatori dell'Università del Wisconsin-Madison. Quei ricercatori sono Jack Ma, il professore Lynn H. Matthias e Vilas Distinguished Achievement Professor di ingegneria elettrica e informatica presso la UW-Madison, Jung-hun Seo, un collega ricercatore. Hanno detto che questa cosa rappresenterà un enorme passo avanti nell'immaginazione digitale. I ricercatori hanno descritto la loro innovazione ottica come un fototransistor altamente reattivo, sensibile e flessibile che inevitabilmente migliorerà la tecnologia di imaging digitale. Sono ispirati dalla visione dei mammiferi, in cui il fototransistor aiuterà a migliorare le immagini catturate in condizioni di scarsa illuminazione, dipende dai sensori di luce elettronici.

Fonte: tjcnewspaper.com

Fonte: tjcnewspaper.com

In futuro, questo fototransistor può essere utilizzato in occhiali per la visione notturna, rilevatori di fumo, satelliti e apparecchiature di imaging medico. "Integrato nell'obiettivo di una fotocamera digitale, ad esempio, potrebbe ridurre l'ingombro e aumentare sia la velocità di acquisizione che la qualità del video o delle foto", affermano i ricercatori. In questo momento, il fototransistor che abbiamo trovato ha una forma piatta a causa del processo di fabbricazione, ma con l'invenzione del fototransistor flessibile, possiamo trovare il dispositivo flessibile con un risultato di immagine migliore in futuro.

Fonte: posta latina

Le altre novità: HTC Desire 828 con OIS è disponibile per i preordini in Cina