Pubblicità

Google Chrome inizierà a offrire avvisi non sicuri


Google Chrome inizierà a offrire avvisi non sicuri

In questi giorni Google Chrome ha inviato email di massa ai proprietari di pagine web per avvertirli dei prossimi avvisi di sicurezza di Google Chrome. Ad aprile Google ha avvertito i webmaster di questo e ora il browser invia promemoria a tutti.

Cosa significa?

Google Chrome considera HTTP "non sicuro" e un rischio per i dati degli utenti e ora sta cercando di convincere tutti i siti Web a passare a HTTPS. Di conseguenza, a partire da ottobre, Google Chrome inizierà a etichettare tutti i siti Web HTTP come non sicuri. Ciò accadrà solo quando quel sito ti chiede di inserire qualcosa in un modulo e vale per qualsiasi tipo di modulo, dai moduli di posta elettronica ai moduli di accesso. L'avviso verrà visualizzato anche per le pagine HTTP in modalità di navigazione in incognito.

Le email inviate offrono informazioni sugli avvisi di Google: "A partire da ottobre 2017, Chrome (versione 62) mostrerà un avviso" NON SICURO "quando gli utenti inseriscono del testo in un modulo su una pagina HTTP e per tutte le pagine HTTP in incognito modalità." L'email ha anche avvertito i webmaster di ciò che verrà etichettato come non sicuro: "I seguenti URL sul tuo sito includono campi di immissione di testo (come <input text type =" text "> o <input type =" email ">) che attiveranno il nuovo avviso di Chrome. Rivedi questi esempi per vedere dove verranno visualizzati questi avvisi, in modo da poter intervenire per proteggere i dati degli utenti. Questo elenco non è esaustivo ”. Il messaggio è stato seguito da un elenco di tutti gli URL HTTP di quel sito web.

Come faccio a impedire la visualizzazione dell'avviso di sicurezza sul mio sito?

Google Chrome suggerisce di migrare a HTTPS come soluzione "Per impedire la visualizzazione della notifica" Non sicuro "quando gli utenti di Chrome visitano il tuo sito, raccogli i dati di input dell'utente solo sulle pagine servite tramite HTTPS". Pertanto, sembra che i webmaster non abbiano alternative e dovranno abbandonare HTTP.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità