Pubblicità

Google sposta la produzione di pixel in una vecchia fabbrica in Vietnam durante la guerra commerciale


Google sposta la produzione di pixel in una vecchia fabbrica in Vietnam durante la guerra commerciale

In una sorprendente svolta degli eventi, Google sta pianificando di spostare la produzione del suo smartphone di punta Pixel dalla Cina al Vietnam. Questa mossa coraggiosa è avvenuta mentre Google ha aggirato il costo del lavoro cinese alle stelle e le guerre tariffarie sui beni cinesi guidate da Trump hanno governato gli Stati Uniti. In un momento in cui Google sta spingendo al massimo per lasciare il segno nel settore dell'hardware, gli alti costi di produzione e i prezzi di vendita complessivamente elevati nell'attuale feroce concorrenza del mercato sono qualcosa che Google non può permettersi.

Le implicazioni della guerra commerciale USA / Cina

Mentre La decisione di Google di spostare la produzione di telefoni pixel fuori dalla Cina non aveva precedenti, di certo non era il primo. All'inizio di quest'anno, Google aveva anche spostato la produzione di dispositivi Nest diretti negli Stati Uniti dalla Cina a Taiwan e nella regione della Malesia per evitare le tariffe elevate. Questa tendenza a spostare la produzione dalla Cina ad altri paesi è in aumento. All'inizio di quest'anno GoPro ha spostato la sua produzione anche fuori dalla Cina, e si dice che molti altri marchi stiano presto spostando la produzione dallo stato comunista per evitare le tariffe capitaliste degli Stati Uniti.

La strategia di Google per la produzione di pixel

È probabile che un recente rapporto di Nikkei punti a Google collaborerà con FIH Mobile per avviare la produzione di Pixel in Vietnam. FIH Mobiles è un marchio secondario di Foxconn, il gigante della produzione di smartphone che produce telefoni per aziende come Apple e Samsung. La produzione inizierà in una vecchia fabbrica di telefoni cellulari che una volta era di proprietà di Nokia, ma è stata successivamente venduta a Microsoft fino a quando FIH non l'ha acquisita qualche tempo fa. Questa nuova fase di produzione è una mossa che uccide due pietre con un uccello; Google non solo sarà in grado di evitare gli alti costi del lavoro e le guerre commerciali in Cina, ma sarà anche in grado di ridurre i prezzi dei suoi prodotti nel sud-est asiatico.

Produzione di Google Pixel

A partire da ora, Google sta pianificando di iniziare trasferendo prima la produzione di Pixel 3A in Vietnam, mentre altri prodotti seguiranno l'esempio in seguito. Nel frattempo, i prodotti più recenti come il prossimo Pixel 4 continueranno a essere fabbricati in Cina per ora, ma Google sta pianificando di spostare alla fine tutta la sua produzione hardware, inclusi smartphone e altoparlanti Google Home in Vietnam. Vale la pena notare che la fabbrica in Vietnam si trova nella provincia di Bac Ninh in Vietnam, la stessa Bac Ninh in cui Samsung ha avviato la catena di fornitura del suo gigantesco impero degli smartphone dieci anni fa. Pertanto, non ci sarà carenza di forza lavoro qualificata per Google.

Google ha grandi ambizioni hardware, il che è chiaro da tutte le innovazioni che sta apportando ai suoi prodotti, e molto più evidente da questo movimento di produzione su larga scala. È stato riferito che Google prevede di vendere tra gli 8 ei 10 milioni di smartphone quest'anno, il doppio del numero venduto l'anno scorso.

Per ora, tutti gli occhi sono puntati sul prossimo Pixel 4, che sembra essere lo smartphone di fascia media più promettente dell'anno, nonché il biglietto di Google per tornare nella corsa degli smartphone. Resta sintonizzato per gli ultimi aggiornamenti su Google e Google Pixel!

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×