Pubblicità

Google Pixel 5 - Google potrebbe introdurre per la prima volta la ricarica wireless inversa in Android 11


Google Pixel 5 - Google potrebbe introdurre per la prima volta la ricarica wireless inversa in Android 11

Mancano ancora molti mesi al rilascio della prossima versione del sistema operativo Android, Android 11, ma è stato possibile accedere ai codici. Una sorprendente rivelazione del codice è che la ricarica wireless inversa sarà abilitata nei futuri modelli dei telefoni Google Pixel. Come in passato, lo studio del Il codice Android 11 è stato eseguito da XDA Developers ed è l'interpretazione del codice del loro team che ha portato a questa conclusione. Lo hanno sostenuto con alcuni indizi definitivi.

Funzione data il nome "Condivisione batteria"

Google chiama la funzione 'Battery Share' e sarà presente nelle Impostazioni e potrai praticamente caricare qualsiasi dispositivo in grado di accettare la ricarica wireless, come auricolari o smartwatch. La parte interessante qui è che il termine "ricarica wireless inversa" non viene utilizzato da nessuna parte. Di seguito è visualizzato un avviso che recita "la batteria del telefono si esaurirà più velocemente quando si utilizza Battery Share. Battery Share funziona con auricolari, orologi, telefoni e altro ancora compatibili ". Quindi, devi giungere alla tua conclusione che Battery Share non è altro che ricarica wireless inversa. La ricarica wireless di per sé non è una novità per la gamma di smartphone Google Pixel a partire da Google Pixel 3 e 3 XL. Tuttavia, la ricarica wireless inversa non è stata offerta da nessuno dei suoi dispositivi. Se questo rapporto si rivela vero, puoi aspettarti che Google Pixel 5 e 5 XL includeranno sicuramente questa funzione.

Stabilire la connessione a Google Pixel 5

Per il team di XDA Developers, il compito successivo era scoprire se la funzione era stata collegata a un particolare dispositivo. Questo è quando sono incappati nell'ingresso nel codice Java che menziona "config_device_model_name" e il valore corrente "redfin" contro di esso. Questo è all'interno dei codici per la funzione di condivisione della batteria. Avevamo riferito in precedenza sui diversi nomi di pesce trovati come codici per i dispositivi Google Pixel del 2020. Anche Redfin ha capito. Pertanto, è stabilita la relazione tra la funzione di ricarica wireless inversa e lo smartphone Google Pixel.

Google Pixel 5Ora, facendo un ulteriore passo avanti, analizzando i nomi dei pesci con le specifiche corrispondenti, si è concluso che il dispositivo con il codice Redfin sarebbe un'offerta inferiore a quella premium, con il SoC Qualcomm Snapdragon 765 come processore. La logica quindi è che, se il modello inferiore stesso viene fornito con la funzione di ricarica wireless inversa, i modelli superiori lo avranno sicuramente.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×