Pubblicità

Google Pixel ottiene l'aggiornamento di Android O: la data è impostata


Google Pixel ottiene l'aggiornamento di Android O: la data è impostata

La strategia più utilizzata da Google quando si tratta di nuove versioni è quella di mantenere sempre tutto all'interno della famiglia all'inizio. Poiché Google è una delle aziende tecnologiche più importanti e prolifiche al mondo, ha anche una gamma molto ampia di prodotti, che consente a questa strategia di funzionare. Ora che è quasi ora che Android O esca, sembra che Google si manterrà fedele al loro schema e farà la stessa cosa per il rilascio. Di cosa stiamo parlando? Continua a leggere per scoprirlo.

La data è fissata

Sebbene Google non abbia ancora annunciato nulla di ufficiale sul rilascio di Android O, una fonte molto affidabile ha appena fatto trapelare alcune importanti informazioni sull'evento. Sembra che l'evento di lancio di Android O sia previsto nel weekend del 21 agosto. In effetti, potrebbe persino avvenire esattamente il 21 agosto 2017. Se hai un calendario a portata di mano, sai già che il 21 agosto è lunedì prossimo. Quindi o Android O arriverà questo fine settimana o esattamente lunedì. Visto che Android Nougat è uscito per la prima volta il 22 agostond l'anno scorso, sembra più che probabile che accada.

E nel vero stile di Google, sembra che i primi telefoni ad avere Android O dopo il 21 agostost saranno il Pixel e il Pixel XL, così come il Nexus 5X e il Nexus 6P. E poi Android O verrà distribuito su altri dispositivi nel più breve tempo possibile, perché Google non vuole che venga implementato così lentamente come ha fatto Nougat. Pertanto, la società ha risolto il problema principale alla base di questo, il che è sorprendente. Cosa ne pensi? Pensi che le informazioni in questa fuga di notizie siano affidabili? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità