Test di Google per l'aggregazione di contenuti video in formato breve da TikTok e Instagram Reels


Test di Google per l'aggregazione di contenuti video in formato breve da TikTok e Instagram Reels

Google sta lavorando a una funzionalità per compilare video in formato breve da piattaforme di condivisione video come Instagram e TikTok, da includere nell'app Google. Secondo le fonti, se tutto funziona bene, gli utenti non dovranno visitare le singole app per trovare il breve video di loro scelta.

I brevi video caroselli sono arrivati ​​su Internet e hanno portato Google Discover negli ultimi anni. Questa funzione sta generando tutti i contenuti virali da Instagram e TikTok.

Secondo i rapporti di TechCrunch, uno dei portavoce di Google ha confermato che la funzione viene installata su alcuni cellulari ed è limitata solo alla fase iniziale. Questo presto sarebbe arrivato all'app Google per cellulari e siti web. Tuttavia, i proventi della funzione di ricerca non sono ancora chiari.

Il viaggio dei "brevi video"

I "brevi video" hanno iniziato a circolare in diverse sezioni delle storie di Google, che è stato lanciato nell'ottobre 2020 per iOS e Android. Le storie sono denominate "AMP Stories" e sono costituite da tutti i contenuti video pubblicati dai partner editoriali online di Google come Forbes, Now This, Bustle, USA Today, Vice e altri.

Troverai il carosello dei video brevi nel tuo feed quando scorri la casella della Knowledge Base di Google fornita per i Green Bay Packers. Alcuni degli elenchi comuni della piattaforma includono classifiche, immagini, risultati migliori, risultati di Twitter, storie principali, video e altro ancora.

Il contenuto di Instagram e TikTok è disponibile su Short Videos. Se un utente fa clic su di esso, la versione web sarà facilmente disponibile sulla piattaforma. Si prevede che il risultato sarà che gli utenti si attaccheranno solo a Google.

I piani di Google

Dal 2015, Google produce contenuti video, che ha lanciato in collaborazione con Twitter. Tuttavia, il rapporto formale di Google con piattaforme di condivisione video come Facebook, Instagram e persino TikTok non è chiaro.

Di conseguenza, Google ha rifiutato di rilasciare qualsiasi futuro o possibile dettaglio sulla funzione. Per ora queste app sono in fase di test su diversi dispositivi. Il test presenta alcune limitazioni con i dispositivi che sono nella funzionalità della fase iniziale.

Se Google identifica l'indice, la funzione potrebbe presto diventare un successo popolare. Ciò potrebbe svolgere un ruolo importante nel potenziare i contenuti video sui social media fino a quando Google non deciderà di portarli. Secondo il portavoce, è ancora in fase di test.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.