La funzione "Guacamole" dell'Assistente Google eliminerà la necessità di dire "Ehi Google"


Google Assistant è stata, probabilmente, una delle scoperte più utili e innovative della multinazionale tecnologica con sede negli Stati Uniti. È un assistente virtuale utilizzabile sia su smartphone che su dispositivi smart home. Uno dei fattori che lo rende unico è il fatto che può partecipare a conversazioni bidirezionali.

Lanciato di recente, nel 2016, il prodotto è diventato estremamente popolare in pochissimo tempo. Sebbene la maggior parte degli utenti conversa con esso con l'aiuto della propria voce naturale, è anche in grado di ricevere istruzioni tramite un dispositivo di input come una tastiera.

Usa l'Assistente Google senza l'uso di "Ehi Google"

Da quando è stato lanciato, Google ha compiuto sforzi continui per renderlo migliore e più facile da usare. Ora, è stato appreso che stanno lavorando allo sviluppo di una nuova funzionalità denominata "Guacamole" che consentirà agli utenti di iniziare a utilizzare Google Assistant senza "svegliarlo" con la frase "Hey Google".

Dopo l'implementazione di questa funzione, coloro che utilizzano Google Assistant saranno in grado di svolgere attività rapide come spegnere l'allarme, rispondere alle chiamate in arrivo senza dire "Hey Google". Al momento, la funzione Guacamole può essere trovata nell'app Google beta 12.5 che esegue Android 11. Una volta che vai all'elenco delle impostazioni dell'assistente principale, puoi rintracciarlo facilmente.

A conferma di questo sviluppo, un portavoce di Google ha dichiarato: "Stiamo costantemente sperimentando nuovi modi per migliorare l'esperienza complessiva con Google Assistant. Al momento non abbiamo ulteriori dettagli da condividere".

In che modo sarà utile la funzione "Guacamole"?

A differenza di altri sviluppatori, gli aggiornamenti di Google presentano funzionalità incomplete. Questo, in un certo senso, dà un'idea del fatto che l'azienda sta lavorando per portare molte nuove funzionalità e aggiornamenti. Una volta implementata questa funzione nella sua forma finale, gli utenti saranno in grado di svolgere una serie di attività utilizzando l'Assistente Google senza dire "Ehi Google".

La funzione Guacamole darà agli utenti la libertà di dire semplicemente parole come "rispondi alla chiamata", "ferma sveglia" e "snooze" invece di attivare prima l'Assistente Google dicendo "Ehi Google". Anche se questo potrebbe non significare molto per alcune persone, resta il fatto che renderà il processo di utilizzo di Google Assistant molto più semplice.

Il fatto che il gigante della tecnologia sia seriamente intenzionato a migliorare Google Assistant è evidente dal fatto che ne ha lanciati diversi nuove funzionalità per questa settimana. Ora puoi utilizzare l'Assistente Google per rintracciare il tuo iPhone anche quando è in un'altra stanza e in modalità silenziosa. Ora può essere utilizzato anche per mettere insieme routine domestiche intelligenti ed eseguire attività come ordinare cibo da un ristorante. L'implementazione della nuova funzionalità aumenterà sicuramente il fattore di praticità associato all'utilizzo di Google Assistant.