Ecco come puoi eseguire il jailbreak del tuo iPad Pro


Ecco come puoi eseguire il jailbreak del tuo iPad Pro

L'iPad Pro è progettato per utenti esperti, il che significa che è dotato di molte funzionalità che sono ottime per la produttività (e anche per l'intrattenimento). Sfortunatamente, le funzionalità offerte dall'iPad Pro non possono ancora competere con l'ampia gamma di temi, app e giochi a cui è possibile accedere tramite jailbreak. Quindi, se hai questo dispositivo all'avanguardia e vuoi fare di più con esso, un passo da fare è fare il jailbreak.

Il jailbreak del tuo iPad Pro dipende dal firmware che utilizzi: iOS 9.1, iOS 9.3, iOS 10.1.1 o iOS 10.2. Tutte queste versioni hanno strumenti di jailbreak disponibili, quindi devi solo scegliere lo strumento che corrisponde al firmware che stai attualmente utilizzando.

Ecco un breve riepilogo degli strumenti di jailbreak sopra elencati:

  • Jailbreak iOS 9.1 - Rilasciato da Pangu a marzo 2016, funziona con dispositivi a 64 bit, incluso l'iPad Pro. È un jailbreak untethered, il che significa che il jailbreak rimane in posizione anche quando il dispositivo è spento. È considerato l'ultimo strumento di jailbreak senza vincoli.
  • Jailbreak iOS 9.3 - Rilasciato da Pangu nell'agosto 2016, inizialmente poneva problemi agli utenti che possedevano l'iPad Pro da 9.7 pollici. Fortunatamente, Pangu ha rilasciato la versione 1.1 del jailbreak per ospitare l'iPad Pro da 9.7 pollici e l'iPod Touch 6G e garantire che questi dispositivi possano installare lo strumento di jailbreak. Il jailbreak è semi-tethered, il che significa che dovrai reinstallarlo quando il dispositivo si spegne.
  • Jailbreak iOS 10.1.1 - Rilasciato dall'hacker italiano Luca Todesco, si chiama anche "Mach_Portal + Yalu" e funziona bene con l'iPad Pro. È semi-tethered e dovrai reinstallarlo ogni sette giorni.
  • Jailbreak iOS 10.2 - Un altro strumento di jailbreak rilasciato da Luca Todesco, è noto anche come "yalu102" e funziona su tutti i dispositivi a 64 bit, esclusi iPhone 7 e 7 Plus.

Per assicurarti di avere un'esperienza di successo, assicurati di scaricare lo strumento dal sito web ufficiale (en.pangu.io per Pangu e yalu.qwertyoruiop.com per Yalu). Molti hacker hanno creato siti falsi di questi siti Web ufficiali e li hanno utilizzati per distribuire malware o chiedere denaro. Non dimenticare di eseguire il backup dei dati importanti prima di scaricare e installare il jailbreak; in questo modo, puoi ancora recuperare i tuoi file se qualcosa va storto.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.