Hiberfil.sys - Che cos'è e come eliminarlo


Potresti scoprire file insolitamente grandi sul computer con il nome Hiberfil.sys. Questi file possono effettivamente masticare spazio e limitare la quantità di spazio di archiviazione utilizzabile per l'archiviazione o l'utilizzo di altri file importanti. Non c'è bisogno di preoccuparsi, tuttavia, questo file non è un segno di infezioni dannose o qualcosa del genere. È semplicemente un modo per il sistema Windows di eseguire l'ibernazione e tornare all'uso senza intoppi o perdita di dati. È quindi abbastanza utile se l'utente è intermittente e talvolta lascia il computer incustodito o non operativo.

L'unità principale per la creazione di file è una funzione di risparmio energetico. Consentendo al computer di ibernarsi quando non è in uso, tutti i sistemi Windows diventano inattivi riducendo così il consumo di energia e risparmiando sia sulla durata della batteria che sui costi energetici effettivi. Questo è specifico per lunghi periodi di inattività, a differenza della funzione di sonno. L'opzione "ibernazione" darà all'utente un rapido avvio e un tempo di ripresa che può essere molto conveniente.

Quando viene selezionata la modalità "ibernazione", il computer scrive rapidamente tutte le informazioni di stato sul disco rigido per consentire il ritorno del computer allo stato attuale su richiesta. La dimensione del file Hiberfil.sys dipende quindi dai servizi che erano in uso al momento del comando di ibernazione.

Vedi anche: Come rimuovere pagefile.sys in Windows 10

Come eliminare Hiberfil.sys?

Poiché il file ha un uso così specifico, non tutti gli utenti lo utilizzeranno. Per liberare più spazio, il file può essere eliminato quando l'utente non è interessato a utilizzare la funzione di ibernazione. Il processo, tuttavia, non è così ovvio come potrebbe sembrare e, cosa più importante, deve essere eseguito in sicurezza considerando che Windows lo colloca deliberatamente lì. È anche diverso nei sistemi Windows.

Il file può essere eliminato in modo sicuro da tutti gli utenti che non utilizzano l'opzione "ibernazione" sui sistemi operativi Windows Vista e Windows 7-10 mediante un processo di pochi comandi che sono fondamentalmente una disattivazione della modalità di ibernazione.

  • Apri prima la barra di ricerca iniziale e cerca Prompt dei comandi. Rivela le opzioni facendo clic con il pulsante destro del mouse su di esso e seleziona per eseguire il programma come amministratore.
  • Un popup chiederà se accetti di apportare modifiche al computer con l'app. Accetta e procedi.
  • Una volta accettato, verrà visualizzato un terminale a finestra. Digita il comando "powercfg -h off" poiché include gli spazi, quindi premi Invio.
  • Chiudi la finestra e torna al punto in cui è stato inizialmente trovato il file. Se il processo è stato eseguito correttamente, il file dovrebbe essere sparito a questo punto perché chiudendo l'opzione "ibernazione" si elimina automaticamente il file di archiviazione dati per quella modalità.
  • Se ad un certo punto l'utente desidera utilizzare l'opzione "ibernazione", ripeti semplicemente il processo, ma questa volta digita invece il comando "powercfg -h on" e sei a posto!

Per Windows XP, il file può essere disattivato con un processo leggermente diverso e un po 'più semplice.

  • Nel pannello di controllo, seleziona le opzioni di alimentazione e apri la "scheda ibernazione".
  • Una volta aperto, ci saranno opzioni per abilitarlo o disabilitarlo. Seleziona disabilita e chiudi la finestra.
  • Una volta disabilitato, devi eliminare manualmente il file nella sua cartella di origine e sei anche a posto!

Liberarsi del file può far risparmiare memoria, tuttavia, l'opzione di ibernazione è sempre migliore dello spegnimento completo a causa del tempo di avvio ridotto e anche perché salva automaticamente lo stato di avanzamento del lavoro nel caso in cui l'utente si dimentichi di farlo, cosa che spesso accade per la maggior parte degli utenti. Una volta disabilitata, noterai che l'opzione di ibernazione scompare automaticamente nelle opzioni di alimentazione, che è una funzione di sicurezza per evitare di selezionarla erroneamente e causare perdita di dati o problemi di avvio.