Come attivare il filtro della luce blu di Android


Come attivare il filtro della luce blu di Android

Sempre più utenti riscontrano problemi di affaticamento degli occhi principalmente perché trascorrono troppo tempo davanti agli schermi. È una conseguenza dello stile di vita moderno, ad esempio fissare la TV, lo smartphone, il computer, il tablet, ecc. La luce blu ha un effetto negativo sul sonno perché viola la produzione di un ormone essenziale per il sonno: la melatonina. Fortunatamente, esistono soluzioni per ridurre l'impatto della luce blu, sia nelle impostazioni predefinite del tuo smartphone che tramite l'app del filtro luce blu.

Un filtro luce blu è un'opzione che ti consente di ridurre la quantità di luce blu emessa dallo schermo del tuo dispositivo. Questa funzione è nota anche come modalità notturna in alcuni dispositivi. Perché dovremmo attivare il filtro della luce blu di Android e come è possibile farlo?

Vedi anche: Come aggiornare tutte le app Android contemporaneamente

Effetto della modalità notturna sulla salute

  • Ti aiuta ad addormentarti meglio e più velocemente.
  • Il filetto di luce blu aiuta a ridurre la secchezza degli occhi e l'affaticamento degli occhi.
  • Aiuta a prevenire danni alla retina.
  • Aiuta a regolare i ritmi circadiani e l'umore.

Alcune persone ritengono che anche la luminosità minima sia troppo accecante. La giornata di qualcuno inizia alle 11:00 e poi usa il telefono tutto il giorno prima di spegnere le luci e andare a letto (una pratica che consigliamo alle persone di non seguire). In quello scenario, anche la luminosità minima è dura per gli occhi. Secondo le esperienze di molte persone, l'uso della modalità notturna o del filtro della luce blu aiuta a proteggere gli occhi. Come ciliegina sulla torta, risparmi anche la durata della batteria, ovvero l'energia. Su vasta scala, potresti risparmiare molti soldi ed elettricità. L'attivazione del filtro luce blu, come puoi vedere, è un processo semplice che chiunque può eseguire semplicemente seguendo i metodi sopra menzionati.

Come attivare il filtro della luce blu di Android

Per impostazione predefinita:

Google ha deciso di incorporare questa modalità nelle versioni più recenti come Android Oreo e Android Pie come "modalità notturna". Avere un software ragionevolmente aggiornato deve semplificarti il ​​lavoro.

Puoi farlo andando su Impostazioni> Display> Modalità notturna (Luce notturna).

Puoi anche adattarlo di conseguenza a determinati momenti della giornata. Inoltre, su dispositivi di altri produttori, puoi trovarlo andando alle impostazioni o trovare scorciatoie per attivarlo. Questa opzione è in genere sotto l'opzione Visualizza su tutti i telefoni Android. Su alcuni telefoni, questa funzione è chiamata Filtro luce blu, da qualche parte in modalità Notte e su alcuni telefoni come Huawei è chiamata Protezione occhi.

 

Gli utenti di iPhone possono provare questa modalità in nome della funzione "Smart Invent". Questa funzione, a differenza di una vera opzione in modalità oscura, potrebbe mostrare alcuni problemi con le app di terze parti, vale a dire, la durata della batteria può variare a seconda delle app che utilizzi.

Scaricando le app:

Su Android uno o Android stock, senza alcuna aggiunta da parte di Google o dell'interfaccia utente del produttore, potresti non essere in grado di trovare l'opzione della modalità notturna. In tal caso, ci sono così tante app decenti che fanno il lavoro per te. Il App Filtro Luce Blu è uno dei migliori. Questa app ha ulteriori vantaggi come avere un collegamento nella schermata iniziale, una scelta di sette diverse tonalità, un programma di attivazione e un widget di notifica.

Questa app offre ulteriori vantaggi come avere un collegamento nella schermata iniziale, una scelta di sette diverse tonalità, un programma di attivazione e un widget di notifica. .

 

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.