Come regolare le impostazioni di equalizzazione su Google Home


Google Home è un altoparlante intelligente creato da Google nella sua gamma di prodotti per la casa intelligente. Come Alexa di Amazon, Google Home è l'host per l'Assistente Google. Risponderà ai comandi vocali e potrà interagire con altri strumenti domestici intelligenti collegati a Google Home. Google Home ti consente anche di modificare le impostazioni dell'equalizzatore (EQ) in modo da poter avere un sistema audio migliore durante la riproduzione della musica. Questo ti darà una migliore esperienza complessiva durante l'utilizzo di Google Home.

In questo articolo, ti mostreremo i passaggi per regolare le impostazioni di equalizzazione sul tuo dispositivo Google Home.

Vedi anche: Come cambiare una rete Wi-Fi su Google Home

I passaggi da seguire

Parte 1: collega il tuo dispositivo Google Home al tuo dispositivo mobile

Per accedere alle impostazioni del tuo dispositivo Google Home, devi prima collegare il dispositivo a un dispositivo mobile o tablet.

  1. Collega il tuo dispositivo Google Home alla fonte di alimentazione principale. Google Home verrà attivato automaticamente.
  2. Sul tuo dispositivo mobile, avvia Google Play Store o AppStore dalla schermata iniziale.
  3. Scarica l'ultima versione dell'app Google Home dai rispettivi store. Puoi scaricare l'app effettuando una ricerca negli store o utilizzando questi link iOS e Android.
  4. Assicurati che il tuo dispositivo mobile sia connesso alla fonte Wi-Fi a cui desideri connettere Google Home. Inoltre, attiva il Bluetooth sul tuo dispositivo mobile.
  5. Accedi all'app Google Home utilizzando il tuo account Google. Avrai bisogno del tuo indirizzo Gmail e della tua password.
  6. Dopo aver configurato il tuo account Google, l'app probabilmente ti invierà una notifica che il dispositivo Google Home è stato rilevato. Se non è presente alcuna notifica, seleziona il segno più in basso nella schermata Home. Quindi, scegli l'opzione per configurare un nuovo dispositivo.
  7. Una serie di numeri apparirà sia sul tuo dispositivo mobile che su Google Home. Verifica che entrambi i numeri siano uguali.
  8. Potrebbe essere necessario inserire l'indirizzo fisico della tua Home page di Google.
  9. Una volta completato il passaggio precedente, hai collegato Google Home al tuo dispositivo mobile. Se stai configurando Google Home per la prima volta, ti potrebbe essere chiesto di personalizzare altre impostazioni all'interno della tua app Google Home.

Parte 2: regolazione delle impostazioni EQ

  1. Tocca l'icona di Google Home nella schermata iniziale dell'app Google Home sul tuo dispositivo mobile.
  2. Seleziona le impostazioni dell'equalizzatore. Dovrebbe essere posizionato in alto a destra dello schermo. Ha un'icona di tre linee orizzontali con tre brevi linee verticali che intersecano ciascuna linea orizzontale.
  3. Da lì, ci saranno due battute: Bass e Treble.
  4. Modificare la frequenza per i bassi e gli acuti trascinando l'icona circolare sulla barra per modificare l'aspetto del suono durante la riproduzione della musica.
  5. Aumentando la frequenza dei bassi si otterrà un suono più forte riproducendo musica sulle frequenze più basse. Pertanto, i suoni del battito del basso o della grancassa saranno più prominenti.
  6. Aumentando la frequenza degli acuti, sentirai suoni più forti sulle frequenze più alte.
  7. Potrebbe essere necessario riprodurre musica e ripetere questo passaggio alcune volte per sintonizzarlo sulla frequenza corretta. Poiché ogni persona avrà preferenze diverse, dovrai provarlo alcune volte prima di trovare il suono perfetto.

Parole di chiusura

Potresti scoprire che con il passare del tempo gli altoparlanti si "riscaldano" e il suono potrebbe cambiare di nuovo. Puoi ripetere i passaggi della Parte 2 per sintonizzarlo su un suono che ti piace di nuovo.