Come regolare la soluzione dello schermo su Samsung Galaxy Note 10


Samsung Galaxy Note 10 è uno dei migliori smartphone lanciati dall'azienda per il segmento budget di fascia alta. Esistono due versioni del telefono, Note 10 e Note 10+ e ci sono solo poche differenze tra i due, solo nel prezzo e nelle dimensioni dello schermo. Note 10+ plus è più grande con lo schermo di 6.8 pollici mentre Note 10 ha 6.3 pollici.

Ma la cosa che distingue il dispositivo dalla concorrenza è il super schermo AMOLED Full HD +. Il display Super AMOLED è considerato il migliore quando si tratta di visualizzare lo schermo. Il telefono funziona con il chipset Samsung Exynos 9825 che è in grado di gestire le attività grafiche elevate. La funzione di controllo della risoluzione del display è utile per rendere efficiente la batteria del telefono. Se sei un utente Galaxy Note 10 e cerchi trucchi su come regolare la soluzione dello schermo su Samsung Galaxy Note 10, controlla il contenuto qui sotto.

Vedi anche: Come eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica su Samsung Galaxy Note 10

Vantaggi e svantaggi

Prima di modificare la risoluzione dello schermo, è necessario comprendere i vantaggi e gli svantaggi di modificarla. Se imposti la risoluzione a un livello di pixel più alto di quello che migliorerà le tue qualità grafiche, scaricherai più energia dalla batteria. Il livello di pixel più alto darà più stress alla tua GPU dando una migliore animazione. Il livello di intensità dei pixel inferiore ridurrà la qualità della grafica del telefono ma aumenterà la durata della batteria del dispositivo. Il telefono è generalmente impostato sull'impostazione grafica FHD + consigliata per il tuo dispositivo, ma puoi modificarla seguendo i passaggi indicati di seguito. Se hai altre domande riguardanti la modifica della modalità o della risoluzione dello schermo, sentiti libero di fare un commento.

Passaggi per regolare la soluzione dello schermo

La regolazione della soluzione dello schermo è un'operazione molto semplice; puoi farlo seguendo questi semplici passaggi:

  1. Vai alle impostazioni
  2. Fare clic sull'opzione "Visualizza"
  3. Tocca Risoluzione dello schermo
  4. Ora tocca una delle tre opzioni desiderate, ovvero HD +, FHD + e WQHD +.

Il display HD + offre una risoluzione di 1280 * 720 pixel, chiamati anche 720p. Il display FHD + offre una risoluzione di 1920 * 1080 pixel con un PPI di 432. Il display WQHD + offre una risoluzione di 2560 * 1440 pixel con un PPI di 577.

  1. Scegli quello che desideri e fai clic su "Applica". La risoluzione desiderata viene applicata allo schermo.

Passaggi per modificare i profili colore

Il Samsung Galaxy Note 10 offre ai suoi utenti di cambiare la modalità dello schermo secondo i loro desideri. Puoi selezionare i colori del display e aggiungere filtri al tuo dispositivo. Per modificare la modalità dello schermo, seguire i passaggi seguenti:

  1. Vai alle impostazioni
  2. Fare clic sull'opzione "Visualizza".
  3. Tocca "Modalità schermo".
  4. È ora possibile selezionare tra le 2 opzioni di modalità schermo disponibili, ovvero Vivid e naturale.

La modalità vivida generalmente fornisce colori più saturi mentre la modalità naturale fornisce colori realistici. È possibile visualizzare l'immagine di esempio di entrambe le modalità dello schermo prima di sceglierne una.

Se scegli la modalità schermo vivido, puoi controllare la presentazione del display impostando manualmente la tonalità del colore dello schermo. È possibile utilizzare la diapositiva per aggiungere un filtro più freddo o più caldo al display. Per migliorare la qualità del display, puoi andare alle impostazioni avanzate e aggiungere più verde, blu o rosso alla tua combinazione di colori.