Come ripristinare le impostazioni di fabbrica degli AirPods


Gli AirPods sono semplicemente auricolari che vengono forniti senza gli ingombranti cavi necessari per il collegamento a un altro dispositivo. Invece, si connettono ad altri dispositivi tramite Bluetooth. Il primo lotto è stato realizzato e distribuito da Apple Inc. nel 2016, mentre la seconda generazione è seguita tre anni dopo nel 2019.

Erano il dispositivo più venduto dell'azienda, grazie alle loro capacità multifunzionali come parlare Siri, accettare e rifiutare le telefonate, nonché riprodurre e interrompere la musica.

Se i tuoi AirPod si rifiutano improvvisamente di accoppiarsi con gli altri dispositivi o se hai problemi a controllare i livelli della batteria, potrebbe essere il momento di ripristinarli in fabbrica. Di seguito sono riportati i passaggi facili da seguire.

Vedi anche: Come creare le tue emoji su iPhone

Perché ripristinare le impostazioni di fabbrica dei tuoi AirPods?

I motivi per ripristinare i tuoi AirPods variano, quindi prima di essere spinto ad acquistare un nuovo paio, assicurati che questi problemi non possano essere corretti dall'opzione di ripristino delle impostazioni di fabbrica. I problemi potrebbero includere:

  1. Se la custodia degli AirPods non si carica
  2. Se i tuoi AirPods e lo smartphone hanno problemi di sincronizzazione e si rifiutano di accoppiarsi
  3. Se uno o entrambi i lati degli AirPods non funzionano
  4. Se sono appesi
  5. Se hai acquistato un nuovo telefono che desideri collegare ai tuoi AirPod preesistenti
  6. Se vuoi venderli e vuoi convertirli in condizioni quasi pari al nuovo

Indipendentemente dal fatto che tu possieda gli AirPods o gli AirPods 2, le indicazioni per ripristinarli in fabbrica sono praticamente le stesse date le loro differenze minime.

Come ripristinare le impostazioni di fabbrica?

Innanzitutto, assicurati che sia i tuoi AirPods che la loro scatola abbiano un po 'di carica.

  • Quindi inizia posizionando gli AirPods nella loro scatola e tirando la parte superiore verso il basso. Dagli circa trenta secondi prima di tirare la parte superiore verso l'alto. (La parte superiore rimane in alto per darti una visuale della piccola luce lampeggiante tra gli AirPods che è fondamentale).
  • Nella parte inferiore della scatola, vedrai un pulsante rotondo. Premilo continuamente per almeno cinque secondi, anche se potrebbe essere più lungo, non esiste una durata impostata di per sé. Possono essere necessari fino a venti secondi.

All'inizio la luce lampeggerà in bianco, quindi continua a premere finché non diventa ambra e lampeggia tre volte. La luce ambra indica che gli AirPods sono stati ripristinati e subito dopo la scatola tornerà a lampeggiare in bianco.

Se non vedi i lampeggi color ambra, significa che gli AirPods sono scarichi. Quindi collegali per circa dieci-quindici minuti per assicurarti che abbiano una durata della batteria sufficiente per riconnettersi al telefono.

  • Torna alla casella AirPods, dopo che ha lampeggiato il colore Ambra tre volte, tira la parte superiore verso il basso e chiudi la scatola.
  • Ora, prendi il tuo iPhone o dispositivo Android compatibile. Con gli AirPods in una mano e il tuo iPhone nell'altra, apri la confezione per ricollegare i dispositivi. Gli AirPods leggeranno come se fossero nuovi di zecca.

Anche se ti stai ricollegando allo stesso iPhone, vedrai l'icona "Connetti" su cui farai clic per ricollegare manualmente i due gadget.

Reimpostare il tuo smartphone

Alcune fonti insistono per ripristinare anche il tuo iPhone o telefono Android, ma questo dovrebbe essere l'ultima misura se i passaggi precedenti non si sono presi cura dei tuoi problemi con AirPods.

Per ripristinare il tuo iPhone, vai su Impostazioni, Bluetooth, quindi su AirPods e infine vedrai l'icona "Dimentica questo dispositivo" su cui farai clic.

Se hai un telefono Android, vai su Impostazioni, Connessioni e fai clic su Bluetooth per disconnetterti da lì.

Dopo aver ripristinato gli AirPods, collega nuovamente i due dispositivi.