Come risolvere Galaxy S6 Null IMEI (banda base sconosciuta)


Galaxy S6 e S6 Edge sono tra i migliori smartphone lanciati da Samsung. Se possiedi uno di questi due modelli, potresti riscontrare problemi durante l'installazione di ROM, kernel e mod personalizzati. Potresti anche finire con il brickare il tuo telefono o perdere la cartella EFS.

La perdita della cartella EFS è frustrante poiché questa cartella contiene informazioni sulla versione in banda base e l'IMEI. Anche se questo è un caso molto raro, a volte la cartella EFS potrebbe essere interessata durante l'installazione di una ROM personalizzata.

Vedi anche: Come correggere un IMEI non valido su Galaxy S4

La versione in banda base (in Impostazioni> Informazioni sul telefono) mostra sconosciuto e l'IMEI diventa nullo quando viene interessata la cartella EFS. Una versione in banda base sconosciuta e un IMEI nullo impediscono al telefono di inviare messaggi, utilizzare dati mobili ed effettuare chiamate. A causa della cartella EFS, il telefono può comunicare con la carta SIM e quando la cartella viene danneggiata non può comunicare. Se ti trovi in ​​una situazione del genere, segui i passaggi qui per correggere l'IMEI null Galaxy S6.

Se affronti problema di durata della batteria con il tuo Galaxy S6 o altri problemi, visitate il nostro sito.

Passaggi per correggere la versione in banda base sconosciuta del Galaxy S6 e l'IMEI nullo

Galaxy S6 nullo IMEI

Metodo 1: firmware stock Flash

La maggior parte delle volte l'IMEI null del Galaxy S6 si verifica quando viene installata una ROM personalizzata, quindi il problema verrà risolto con l'installazione di un nuovo firmware di serie. Il problema si verifica principalmente perché la ROM personalizzata non funziona correttamente o se è difettosa. Per tornare a magazzino, è necessario scaricare un firmware di serie sul tuo Galaxy S6 e installarlo tramite Odin.

  • Per prima cosa, devi scaricare Odin3 v3.09 per Galaxy S6 da qui.
  • Scarica e installa i driver USB per il tuo Galaxy S6 o S6 Edge.
  • Quindi, estrai il file Odin e quindi avvia lo strumento.
  • Il prossimo passo è estrarre il file zip del firmware e quindi otterrai un file tar.md5.
  • Spegni il telefono e avvialo in modalità download. Per questo, premi insieme il pulsante di accensione, il pulsante Home e il pulsante di riduzione del volume.
  • Una volta che il telefono è in modalità download, vedrai l'ID: COM cambierà il colore.
  • Ora devi fare clic su PDA o AP e scegliere il firmware scaricato.
  • Clicca su Installa.
  • Attendi un po 'di tempo fino a quando il firmware non viene installato e quindi devi riavviare il tuo Galaxy S6.

Metodo 2: ripristinare il backup EFS

Prima di eseguire il flashing, la maggior parte delle ROM crea automaticamente un backup della cartella IMEI. Quindi, se trovi il backup sul tuo Galaxy S6 o Galaxy S6 Edge, devi solo ripristinarlo con l'aiuto di un'app chiamata Partitions Backup & Restore.

L'app è molto facile da usare. Quindi, dopo averlo scaricato da Internet, segui i passaggi seguenti:

  • Avvia l'app andando nel cassetto delle app.
  • Ti verrà chiesto il permesso di root quando avvii l'app per la prima volta. Seleziona "Concedi".
  • Dopo aver concesso l'accesso root, l'intero telefono verrà scansionato dall'app e ti mostrerà un elenco di partizioni.
  • Seleziona le partizioni che desideri e quindi premi il pulsante di download.
  • Un'icona Impostazioni è presente in alto, lì è possibile selezionare il percorso di backup che può essere la scheda SD esterna o la scheda SD interna. Ci sono anche 3 diversi formati tra cui scegliere: archivio Tar (tar), immagine della partizione grezza (img) e backup compresso (tar.gz).

Galaxy S6 nullo IMEI

Questi sono i due metodi per correggere l'IMEI nullo del Galaxy S6.