Come bloccare lo schermo su iPhone 11


Alla fine del 2019, Apple Inc. ha rilasciato l'iPhone 11 in sei colori. Dopo le recensioni, è stato lodato per la sua lunga durata della batteria e per la sua fotocamera. Apple si vantava del loro nuovo chip A13 Bionic che avevano usato su iPhone 11: era il loro processore più veloce fino ad ora. Gli altri due modelli rilasciati contemporaneamente con l'iPhone 11 erano l'iPhone 11 Pro e l'iPhone Pro Max che più o meno hanno le stesse caratteristiche e scorciatoie.

Tra le caratteristiche fornite con il gadget c'era la sua capacità di blocco dello schermo. È fondamentale che ogni utente impari a bloccare lo schermo del proprio iPhone 11. Ciò previene il furto di dati in caso di furto del telefono e protegge anche i contrattempi come i quadranti tascabili.

Vedi anche: Come ripristinare le impostazioni di fabbrica di iPhone 11

Bloccare lo schermo

Accendi lo schermo sfiorando leggermente la manopola laterale.

Quindi sposta il dito dalla parte inferiore dello schermo verso l'alto.

Se il tuo iPhone 11 non ha un passcode, verrà visualizzata la tua home page.

Fare clic su Impostazioni, quindi scorrere verso il basso fino a Display e luminosità prima di toccare l'icona Blocco automatico.

Sotto Blocco automatico, troverai una selezione di intervalli di tempo preimpostati tra cui scegliere. Questi vanno da 30 secondi a Mai. Questa è la durata del tempo in cui lo schermo si spegnerà o si bloccherà se non ci sono contatti sullo schermo del telefono. Si bloccherà e richiederà lo sblocco se ha un passcode o Face ID.

Si consiglia vivamente di evitare di scegliere il file Mai opzione.

Creazione di un passcode

Per creare un passcode sul tuo iPhone 11, vai su Impostazioni.

Scorri verso il basso e seleziona Face ID e passcode.

In questa sezione, fai clic su "Attiva passcode", quindi inserisci e reinserisci un codice a 6 cifre.

Ci vorranno alcuni secondi per elaborarlo prima che lo schermo torni alle Impostazioni.

Per provare la nuova funzione di blocco dello schermo, torna alla schermata principale e metti il ​​telefono in stop con la manopola laterale.

Ora, richiamalo di nuovo premendo di nuovo sulla manopola laterale e quindi facendo scorrere il dito dal basso verso la parte superiore dello schermo. Questa volta, ti verrà chiesto di inserire il tuo passcode per accedere alla schermata iniziale.

Accesso guidato

Per una procedura di blocco dello schermo più dettagliata e approfondita che blocca lo schermo ma consente anche all'utente di accedere ad alcune aree, puoi configurare la funzione Accesso Guidato sul tuo iPhone 11.

Per iniziare, vai su Impostazioni, quindi Accessibilità e quindi scorri verso il basso per toccare Accesso guidato.

Fare clic su di esso per spostare l'interruttore a destra e attivarlo.

Successivamente, torna alla schermata principale e apri l'app che desideri utilizzare durante la sessione di accesso guidato. Fai clic sulla manopola laterale tre volte in rapida successione, ti porterà un elenco di opzioni tra cui Accesso guidato. Toccalo per attivare la modalità.

La dimensione dello schermo si riduce automaticamente per indicare il cambiamento. Vedrai un pulsante "Opzioni" in basso a sinistra. Sceglilo per personalizzare la tua sessione di accesso guidato.

Con questa funzione è possibile selezionare le aree dello schermo che si desidera bloccare durante l'utilizzo dell'applicazione. Basta toccare il pulsante "Start" in alto e inserire il passcode per attivarlo.

Per terminare la sessione di accesso guidato, fare di nuovo clic sulla manopola laterale tre volte, inserire il codice di accesso e premere "Fine".

Tieni presente che se stai utilizzando un Face ID al posto di un passcode per autorizzare l'accesso guidato, toccherai la manopola laterale due volte invece di tre.

Ora, a seconda del livello di restrizioni che desideri applicare al tuo iPhone 11, puoi giocare con tutte le opzioni sopra.

L'accesso guidato, in particolare, è per quando stai cedendo volontariamente il tuo telefono a un'altra parte ma vuoi tenerli fuori dalle app che non li riguardano necessariamente.