Come gestire la posizione dei download in Chrome


Se desideri un browser web stabile e veloce, dovresti assolutamente provare Google Chrome, se non lo hai già fatto. Questo browser è tra i più popolari perché offre prestazioni fluide e ottime funzionalità. Quando iniziamo a utilizzare un nuovo browser, una delle cose importanti è dove si troveranno i file scaricati. Quando si tratta di Chrome, puoi scegliere tu stesso la posizione e qui ti mostreremo come farlo. Vediamo come gestire la posizione dei download in Chrome.

Vedi anche: Come mostrare o nascondere la barra dei Preferiti in Chrome

Come gestire la posizione dei download in Chrome

Se non ti piace l'idea che tutti i file scaricati siano archiviati nella cartella Download, puoi cambiarla facilmente. Puoi scegliere una cartella che ti piace, oppure puoi abilitare l'opzione per chiederti dove vuoi memorizzare un determinato file ogni volta che stai per scaricare qualcosa. Ecco come apportare tali modifiche:

  • Apri il browser Chrome sul tuo PC
  • Successivamente, accedi al menu facendo clic su tre punti nell'angolo in alto a destra del browser
  • Ora fai clic su Impostazioni
  • Quando raggiungi il menu Impostazioni, scorri verso il basso fino a trovare la sezione "Download"
  • Vedrai che la cartella impostata per impostazione predefinita è "Download", ma se desideri utilizzare un'altra cartella, fai clic su Cambia

  • Scegli la posizione in cui verranno archiviati i file futuri che scarichi
  • Inoltre, puoi attivare l'opzione "Chiedi dove salvare ogni file prima del download". Per farlo, fai clic sull'interruttore accanto all'opzione. Passerà dal colore grigio al blu.

Questo è tutto. Hai cambiato con successo la cartella per i file scaricati. Puoi sempre apportare di nuovo le modifiche, segui i passaggi che abbiamo elencato qui.