Come richiamare le e-mail accidentali in Outlook


Come richiamare le e-mail accidentali in Outlook

Hai inviato un'e-mail e in seguito ti sei reso conto che l'email conteneva un errore? Oppure, hai inviato un'e-mail in cui ti sei dimenticato di aggiungere o più allegati? Se la tua risposta è sì, ecco un modo con cui puoi richiamare quell'email accidentale e inviarne un'altra se lo desideri. Tuttavia, devi sapere che il metodo discusso qui funziona solo se il destinatario dell'e-mail ed entrambi avete un account di posta elettronica Microsoft Exchange o Microsoft 365 ed entrambi dovrebbero essere nella stessa organizzazione. Ci sono anche alcune note importanti che dovresti tenere a mente prima di utilizzare questa funzione di richiamo di Outlook.

Vedi anche: Come aggiungere la firma di posta elettronica in Outlook

Passaggi da ricordare

  1. Innanzitutto, è necessario aprire l'app desktop di Outlook e fare clic sull'opzione "elementi inviati" nel riquadro sinistro della finestra di Outlook.
  2. Ora, dall'elenco di e-mail mostrato, devi fare doppio clic sull'e-mail che desideri richiamare. Tieni presente che il semplice clic sull'e-mail non funzionerà qui. È necessario fare doppio clic per aprire completamente l'e-mail in una finestra intera.
  3. Vai alla scheda "messaggi" in alto e fai clic su di essa.
  4. Da qui fare clic sull'opzione "azioni".
  5. Ora, dall'elenco a discesa, fai clic sull'opzione "richiama questo messaggio".
  6. Si aprirà una finestra di dialogo denominata "richiama questo messaggio".
  7. Scegli una delle opzioni tra "elimina le copie non lette di questo messaggio" o "elimina le copie non lette e sostituisci con un nuovo messaggio".
  8. Se lo desideri, puoi selezionare l'opzione "dimmi se il richiamo ha esito positivo o negativo per ogni destinatario".
  9. Quindi fare clic su "ok".
  10. Ora, se desideri inviare l'email sostitutiva, puoi scriverla e inviarla.

Punti da notare:

  • Se invii un'e-mail a qualcuno, la richiami e la sostituisci con un'altra e-mail, quindi a seconda di alcuni casi particolari, si verificheranno le seguenti situazioni:
    • Se l'opzione "Elabora automaticamente le richieste e le risposte alle convocazioni di riunione e ai sondaggi" nella sezione "monitoraggio" (in File> Opzioni> Posta) è contrassegnata, il destinatario riceve sia l'email originale che quella richiamata. In questo caso, se il destinatario non ha letto l'e-mail originale, verrà eliminata. Tuttavia, se l'e-mail originale è stata letta prima dell'invio dell'e-mail di richiamo, entrambe le e-mail rimangono al destinatario,
    • Se questa opzione non è contrassegnata, il destinatario riceve anche le e-mail originali e quelle richiamate, ma a seconda che l'e-mail originale venga aperta per prima, il richiamo fallisce se viene aperta prima e sia l'originale che le e-mail di richiamo rimangono al destinatario. Ma se l'e-mail di richiamo viene letta per prima dal destinatario, l'e-mail originale viene eliminata dalla posta in arrivo del destinatario e il richiamo ha esito positivo.
    • Se l'e-mail originale viene spostata in un'altra cartella fuori dalla posta in arrivo, indipendentemente dal fatto che le e-mail siano state lette o meno, il richiamo non riesce se l'e-mail originale e l'e-mail di richiamo si trovano in cartelle separate. Tuttavia, entrambe le e-mail rimangono con il destinatario.
    • Se sia l'email originale che quella di richiamo vengono spostate nella stessa cartella, il richiamo non riesce se il destinatario apre prima l'email originale ed entrambe le email rimangono con il destinatario. Se il destinatario apre prima l'e-mail di richiamo, l'e-mail originale viene eliminata e il richiamo riesce.
  • Se si invia un'e-mail a una cartella pubblica, quindi la si richiama e si invia un'e-mail sostitutiva, a seconda del diritto di cartella pubblica del destinatario, possono verificarsi i seguenti casi:
    • Se il destinatario ha il diritto di lettura e non ha letto l'e-mail originale, il richiamo ha esito positivo e l'e-mail originale viene eliminata.
    • Se il destinatario legge l'e-mail originale, il richiamo non riesce e l'e-mail di richiamo viene eliminata.
    • Se il destinatario ha qualche altro diritto e apre l'email di richiamo, il richiamo è un errore ma sia l'email originale che quella di richiamo rimangono lì.
    • Dopo aver letto l'e-mail originale, se il destinatario l'ha contrassegnata come non letta, anche il richiamo riesce.

Il richiamo non ha funzionato?

Ecco alcuni motivi a causa di uno o più dei quali il richiamo dell'email potrebbe non aver funzionato.

  • O il tuo destinatario o non avevi un account di posta elettronica Microsoft 365 o Microsoft Exchange. Oppure uno di voi o entrambi non facevate parte della stessa organizzazione.
  • È anche possibile che all'interno della tua organizzazione la funzione di richiamo non sia disponibile.
  • Hai utilizzato Outlook basato sul Web anziché l'app desktop Outlook.
  • La tua posta elettronica era sotto la protezione di Azure Information Protection.
  • Il destinatario non utilizza Outlook.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.