Come recuperare file cancellati su Android


Come recuperare file cancellati su Android

Possedere un dispositivo Android ha molti vantaggi. È una piattaforma di gioco e di lavoro completa in cui puoi fare quasi tutto utilizzando il tuo dispositivo e c'è un numero coinvolgente di applicazioni che puoi installare su di esso. Ci sono molte attività da eseguire sul tuo dispositivo, dalle comunicazioni all'acquisizione di ricordi. Tuttavia, i dispositivi Android sono soggetti ad alcuni malfunzionamenti a causa dei quali non funzionano correttamente. Il tuo telefono potrebbe cadere, entrare in acqua o potresti dover affrontare un malfunzionamento del software o un virus. Oppure potresti eliminare accidentalmente alcuni dei tuoi file. Per tutti questi motivi, è importante eseguire regolarmente il backup dei file. Se hai perso alcuni dati, continua a leggere. Parleremo dei modi per recuperare i file eliminati.

Vedi anche: Come aggiornare tutte le app Android contemporaneamente

Come recuperare file cancellati su Android

Controlla la tua app del servizio cloud

Oggi ci sono molte opzioni cloud, dove puoi archiviare tutti i tuoi dati e file e accedervi non solo dal tuo telefono, ma anche dal tuo computer. Una cosa fantastica è che la maggior parte delle aziende che offrono l'archiviazione cloud si è assicurata che tutti i file venissero salvati automaticamente. Quindi, invece di farlo manualmente, abilita l'opzione per il backup automatico. Questo può essere molto utile, soprattutto quando si tratta di foto. Prima di farti prendere dal panico dopo che la tua foto è stata eliminata, controlla il tuo servizio cloud e se è ancora lì, scaricalo e salva nella cartella Galleria.

Utilizzando un'app Android

Il primo metodo per recuperare i file eliminati è utilizzare l'app Android. C'è un numero enorme di app di questo tipo sul Google Play Store, ma la nostra scelta è DiskDigger.

L'app offre due modalità di ricerca dei file eliminati:

  1. Scansione di base: puoi recuperare i file anche se il tuo telefono non è rootato.

Scegli l'opzione "Avvia scansione foto di base". Inizierà il processo di ripristino e devi solo andare alla sezione "Scansione file".

  1. Scansione completa: puoi recuperare i file solo se il tuo dispositivo è rootato.

Poiché questa opzione è per i dispositivi rooted, è possibile scegliere quale archiviazione o partizione si desidera scansionare. Quindi è necessario selezionare i tipi di file che si desidera trovare. Al termine della scansione, è necessario selezionare i file desiderati e confermare il ripristino con l'opzione Ripristina. Quindi puoi salvare i tuoi file dove vuoi.

Utilizzando EaseUS MobiSaver sul tuo computer

Un'altra opzione è usare il tuo computer. Ci sono molti programmi che puoi usare, ma noi li consigliamo EaseUS MobiSaver. Questa applicazione ha un incredibile algoritmo che le consente di scansionare tutta la memoria di archiviazione del tuo dispositivo per determinare quale tipo di dati potresti aver perso. Cercherà tutti i file eliminati che potrebbero essere stati eliminati di recente.

Per eseguire il processo di ripristino, è necessario seguire questi passaggi:

  1. Collega il tuo dispositivo Android al computer ed esegui EaseUS MobiSaver.
  2. Dopo averlo fatto, l'app avvia automaticamente la scansione del dispositivo.

Questo processo potrebbe richiedere del tempo a seconda della capacità di archiviazione del dispositivo e della sua capacità di elaborazione. Dopo circa 10 minuti di esecuzione in background, questa applicazione analizzerà e organizzerà tutti i file trovati.

  1. Dopo aver controllato l'elenco dei file, puoi scegliere quelli che desideri restituire.

Tieni presente che per ottenere il miglior risultato, devi acquistare il programma.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.