Come configurare eSim su telefoni Android


La tecnologia eSim (SIM incorporata) è in rapida crescita in tutto il mondo. È stato avviato negli Stati Uniti poiché molti marchi di smartphone volevano ridurre le dimensioni dei componenti aggiuntivi per schermi più grandi e anche telefoni pieghevoli. Gli slot SIM occupano molto spazio che potrebbe essere utilizzato in vari altri modi. Da quando è stato prodotto il primo telefono che offriva il chip eSim integrato, molte aziende si sono adattate alla tecnologia per l'efficienza. È fondamentalmente una SIM incorporata nel telefono che può essere utilizzata semplicemente scaricando l'app di rete o scansionandola.

Vedi anche: Come bloccare lo schermo su Android

Con quali telefoni Android funziona?

La tecnologia ESim è il futuro delle reti cellulari. Molti telefoni utilizzano quasi o completamente questa tecnologia per risparmiare spazio. Gli esempi principali sono Google Pixel 4, Motorola Razr, la serie Samsung s20 e il Galaxy Fold. Anche Apple ha iniziato a utilizzare eSims dal 2018. Tuttavia, per un'ampia varietà di telefoni Android disponibili sul mercato, questo piccolo chip può fare grandi cose e fornire loro prestazioni migliori.

Configurazione della SIM incorporata

Configurare la tua nuova SIM digitale è un processo molto semplice e intuitivo. Può essere fatto in due modi, tramite il codice QR disponibile della rete o l'app del telefono di rete su Google Play Store. I codici QR di molte reti possono essere acquistati online. Il processo automatico e veloce fa risparmiare molto tempo alle persone, invece di acquistare nuove SIM; il tuo nuovo numero è a pochi passi.

Utilizzando un codice QR

Apri le impostazioni del tuo telefono per rilevare la tua nuova rete cellulare. L'opzione "Rete e impostazioni" ti porterà alle tue reti wireless e ai servizi cellulari che stai attualmente utilizzando. Ti consentirà anche di aggiungere un'altra rete, quella incorporata. L'opzione "Rete mobile" ti chiederà se "Non hai una scheda SIM?" e toccando sì ti porterà allo scanner del codice QR, che è la fotocamera del tuo telefono. Non appena la telecamera rileva la rete, il nome verrà visualizzato sullo schermo e inizierà automaticamente la configurazione della SIM.

Nei prossimi passaggi, ti verrà richiesto di impostare il tuo nuovo numero. La riga predefinita deve essere scelta, poiché è possibile utilizzare solo una riga alla volta. Sono inoltre disponibili impostazioni aggiuntive come l'attivazione delle impostazioni di rete mobile per la nuova SIM. Puoi creare un nuovo APN (Access Point Names). Questo identificherà tutti i tuoi numeri di conseguenza. Identificare i numeri separatamente rende più facile capire quale rete utilizzare e se è necessario attivare o meno i servizi di dati mobili su di essa.

Queste impostazioni possono essere modificate successivamente dall'utente.

Utilizzando l'app di rete

Se non disponi di un codice QR fornito dalla tua rete, puoi scaricare l'app online e utilizzarla per abilitare la tua nuova SIM. Le impostazioni della SIM possono, tuttavia, essere modificate tramite le Impostazioni di rete nel telefono.

Dopo l'installazione

Dopo aver completato la configurazione della nuova SIM, sarai connesso alle torri di rete con la stessa velocità con cui fai con le SIM analogiche. Puoi scegliere il piano del tuo telefono online o tramite l'app. I vettori possono essere cambiati facilmente grazie alla capacità di questa SIM digitale. I viaggiatori hanno sempre avuto problemi con il vettore durante i loro viaggi, ma ora non più. Con la semplice configurazione disponibile sul tuo telefono, possono scambiare facilmente le SIM con un solo clic. I numeri predefiniti possono essere modificati in qualsiasi momento. Quindi, se devi occuparti di un numero aziendale e un numero personale, il chip eSim ti ha coperto.