Come impostare lo screensaver di Windows 10


Windows 10, il sistema operativo Microsoft è stato rilasciato nel 2015. Questa versione ha ottenuto molte recensioni positive. Il numero di errori delle versioni precedenti è stato ridotto e l'intero sistema è abbastanza fluido e molto facile da usare. Se di recente sei passato da Mac a PC o da Windows 7 o 8 a Windows 10, potresti dedicare un po 'di tempo a capire come funziona. Ma non preoccuparti, ti abituerai velocemente a tutte le sue funzionalità. Qui, ti mostreremo come impostare lo screensaver di Windows 10. Passiamo ai passaggi.

Vedi anche: Come eliminare le password di Windows 10 salvate

Ci sono sei screensaver integrati in Windows 10. Per la versione Windows 10, è necessario seguire questi pochi passaggi.

  • Per prima cosa, devi andare alla "app Impostazioni". Puoi premere Windows + I per andare lì.
  • Una volta che sei lì, troverai una "Personalizzazione". Fare clic su quello.

  • Dopo essere entrati nelle impostazioni di personalizzazione, cerca la "Schermata di blocco" sul lato sinistro e fai clic su di essa.
  • Nelle "Impostazioni schermata di blocco", troverai "Impostazioni salvaschermo".

  • Fare clic su "Impostazioni salvaschermo". Apparirà una finestra sullo schermo. In quella finestra ci sono molte opzioni per regolare lo screensaver in base alla tua scelta.
  • I sei salvaschermi predefiniti in Windows 10 sono Vuoto, Mystify, Bubbles, 3D Text, Ribbons e Photos. Troverai un menu salvaschermo. Da quella sezione a discesa, seleziona lo screen saver che desideri per lo schermo.

  • C'è un'altra sezione chiamata impostazioni. Puoi apportare piccole modifiche a quello screensaver. Sono disponibili opzioni per la personalizzazione del testo.
  • Se non ti piace il salvaschermo predefinito e desideri creare il tuo salvaschermo dalla raccolta delle tue foto, vai al salvaschermo di Foto. Quindi seleziona le foto per lo screen saver. Le foto di tua scelta saranno sul display come salvaschermo.
  • C'è anche un'opzione "Anteprima" per vedere come apparirà il tuo salvaschermo dopo aver terminato le impostazioni.
  • Vedrai anche un'opzione "Attendi" che ti dà la possibilità di impostare i minuti per mantenere inattivo lo screen saver prima che si accenda definitivamente.
  • C'è un'altra opzione "Al ripristino, visualizza la schermata di accesso". Viene utilizzato per bloccare automaticamente il dispositivo smart dopo aver attivato il salvaschermo.
  • Dopo aver terminato ogni passaggio, salvalo.
  • Infine, fai clic sul pulsante Applica e OK.

Quindi lo screensaver verrà attivato sul dispositivo in base alle impostazioni specificate.

Se si modificano spesso le impostazioni del salvaschermo, è consigliabile creare un collegamento sul desktop. Ecco come farlo:

  • Innanzitutto, fai clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e vai su Nuovo> Collegamento.
  • C'è uno spazio di localizzazione in quella procedura guidata. Digita "control desk.cpl ,, @ screensaver" in quella posizione.
  • Quindi fare clic sul pulsante Avanti e assegnare un nome al collegamento. Ora puoi modificare le impostazioni frequentemente secondo le tue preferenze senza problemi.