Come utilizzare i canali di Telegram per affari


Chattare online e parlare con o con amici e familiari è diventato una delle cose essenziali nella vita di una persona. Passiamo il nostro tempo a parlare con le persone online più di quanto non comunichiamo con loro nella vita reale. Ogni giorno vediamo come stanno crescendo le nuove app di messaggistica e oggi discuteremo dell'app di messaggistica di Telegram. È una delle app più recenti in circolazione, ma è diventata famosa molto velocemente. È un'app simile a WhatsApp, Viber e Messenger di Facebook. È necessario disporre di Internet per poter comunicare gratuitamente con le persone. Questa app è stata trovata nel 2013 da un ragazzo russo e da allora è diventata una delle app di messaggistica più popolari sul web. E ora questa app conta 200 milioni e più utenti al mese, che non è molto meno di WhatsApp.

Oggi ti insegneremo come utilizzare i canali Telegram per la tua attività. È davvero facile, quindi continua a leggere questo articolo se vuoi scoprire come farlo in modo facile e veloce.

Vedi anche: Come cambiare la password di Telegram

Prima di tutto, cos'è un canale Telegram per il business?

È un canale per la tua attività. Puoi condividere informazioni, notizie e altre informazioni con i tuoi colleghi o datori di lavoro. È una cosa molto pratica se vuoi rimanere in contatto con loro tutto il tempo per realizzare il miglior progetto possibile. Puoi creare un canale commerciale privato o pubblico, puoi scegliere quello che vuoi. Il canale pubblico è disponibile per tutti e tutti possono vederlo. D'altra parte, i canali privati ​​sono per le persone che solo tu inviti e che possono unirsi tramite un link.

Passaggi per creare e configurare un canale Telegram per la tua azienda

Devi prima creare un normale canale su Telegram e poi aggiungere altre cose che ti mostreremo. Quindi, inizia creando un canale ordinario di base. Fare clic sul pulsante Nuovo canale per continuare con questi passaggi in basso.

  • Durante la creazione di un canale ti verrà chiesto di digitarne il nome. Puoi dare a quel canale un nome uguale a quello della tua azienda o il nome di un progetto importante. Puoi chiamarlo come vuoi.
  • Successivamente, aggiungi una descrizione al tuo canale. La descrizione dovrebbe essere la più breve possibile e contenere solo informazioni di base sul tuo canale. Scrivi lo scopo del tuo canale e l'obiettivo, ad esempio.
  • Dovrai ora scegliere se vuoi che il tuo canale sia pubblico o privato, scegli quello che preferisci, abbiamo spiegato la differenza nel paragrafo precedente di questo articolo.
  • Se vuoi creare un canale privato, riceverai un link univoco che potrai dare alle persone che vuoi essere sul tuo canale. E se hai creato un canale pubblico, sarai anche in grado di ottenere un collegamento ma può essere condiviso su altri social media.

E questo è stato tutto. L'unica cosa che resta da fare è condividere quel link (se hai creato un canale privato) con i tuoi colleghi o con i tuoi datori di lavoro. Non appena apriranno quel link verranno reindirizzati al tuo nuovo canale Telegram. Potranno subito iniziare a comunicare e lavorare su un determinato progetto, potranno anche vedere tutti i messaggi e le chat precedenti in quel canale specifico.