Come funziona l'autenticazione a due fattori?


Come funziona l'autenticazione a due fattori?

Non passa un solo giorno senza notizie che parlano di frode in Internet. La criminalità digitale è al suo apice e gli hacker sembrano trovare la loro strada attraverso il livello di sicurezza che hai sul tuo dispositivo. La situazione è tale che mantenere una singola password non sembra essere abbastanza sicuro. Questo è il motivo per cui è necessaria l'autenticazione a due fattori o la verifica in due passaggi o l'autenticazione a più fattori ogni volta che si accede a un account. L'autenticazione a due fattori risolve il problema di una sicurezza a livello singolo aggiungendovi un altro livello: un codice secondario.

Leggi anche- Come abilitare l'autenticazione a due fattori su Instagram

Come funziona l'autenticazione a due fattori?

Autenticazione a due fattori

La verifica in due passaggi non richiede solo un nome utente e una password, ma anche un'informazione diversa che potrebbe essere un file sicurezza generata da dispositivi mobili codice o un token fisico o un prompt sul dispositivo mobile che deve essere toccato e verificato o in qualsiasi altro modo sviluppato dall'app. Esistono sostanzialmente tre modi di autenticazione comuni e ampiamente utilizzati.

Una cosa fisica che si potrebbe avere: chiave Fob o gettoni hardware comunemente usati per porte o automobili, un telefono o una carta di credito.

Qualcosa memorizzato nella propria mente: domanda segreta (prima scuola, nome del coniuge o attore preferito, ecc.), PIN o codice postale.

Una parte del tuo sé fisico - Conosciuta anche come biometria e potrebbe essere la tua voce, impronta digitale, viso o retina.

Sebbene l'autenticazione a due fattori sia un vecchio metodo di sicurezza, la recente tecnologia digitale ha reso le cose più sicure e facili. Questo è qualcosa che è stato introdotto da Google.

Pensa di ricevere un codice a quattro cifre dalla tua banca per verificare i tuoi acquisti. Questa è l'autenticazione a due vie: il primo livello erano i dettagli della tua carta o i dettagli di accesso che hai fornito e il PIN che è arrivato sul tuo telefono era il secondo. Ogni volta che si accede al proprio account viene generato un nuovo codice. Questo per garantire che la persona che utilizza la carta e il titolare del conto siano la stessa persona e che non vi siano frodi associate al conto bancario.

Sono tante le app che sono state sviluppate appositamente per l'autenticazione a due fattori e invece di ricevere un SMS potresti utilizzare un'app dedicata per ricevere i codici.

La prossima domanda che sorge è quanto sono sicure le app e i codici dovrebbero provenire da app o dovrebbero arrivare tramite un SMS. Un'app di autenticazione potrebbe avere un vantaggio qui perché in questo modo non dipenderai dal tuo operatore per ricevere un messaggio. I testi potrebbero essere intercettati dagli hacker. I codici sulle app scadono entro 30 o 40 secondi, quindi gli hacker non possono trasferirli sui loro dispositivi ma in un SMS possono manipolare un telefono e ottenere il numero.

Alcuni servizi online come Facebook, Google, Instagram e Dropbox consentono ai loro utenti di creare codici di backup che possono essere memorizzati o stampati e quindi anche se non hai alcun segnale sul tuo telefono o il tuo telefono è perso, questo codice può essere utilizzato come un codice di backup. Tuttavia, il codice dovrebbe essere conservato in modo sicuro.

Ecco alcune app che ti permetteranno di utilizzare l'autenticazione a due fattori sul tuo telefono:

Authy

Avere più account con autenticazione a due fattori significherebbe anche codici per ogni account. Tuttavia, Authy offre servizi interessanti come l'autenticazione a due fattori che funziona sui server cloud dell'app. Tutto quello che devi fare è attivare i backup crittografati e quindi i codici vengono memorizzati sui server di Authy. Quindi, indipendentemente dal dispositivo che utilizzi - smartphone, laptop o tablet, hai accesso ai tuoi codici.

Scarica Authy per Android

Scarica Authy per iOS

Google Authenticator

Questa è un'app gratuita che può essere utilizzata da utenti iOS e Android. Tutto quello che devi fare è abilitare l'autenticazione a due fattori nei tuoi servizi o dire Gmail, Facebook ecc. E quindi scattare un'istantanea del codice QR dall'app. Gli utenti di smartphone Android dovranno scaricare un'app di lettura del codice QR se desiderano utilizzare Google Authenticator. Man mano che il codice QR viene scansionato, i codici verranno generati dall'app e dovrai inserire quello recente in modo da poter verificare l'autenticazione a due fattori. Puoi quindi aggiungere tutti gli account che desideri a Google Authenticator.

Scarica Google Authenticator per Android

Scarica Google Authenticator per iOS

Oltre a queste app, ce ne sono molte altre che possono essere scaricate sul tuo smartphone. L'autenticazione a due fattori garantisce che il tuo account sia al sicuro e mantenga sempre i tuoi dati personali al sicuro.

Leggi anche- Come scaricare i video di Instagram su Android

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.