Pubblicità

L'aggiornamento HTC Vive Focus aggiunge tonnellate di nuove funzionalità


L'aggiornamento HTC Vive Focus aggiunge tonnellate di nuove funzionalità

Vive Focus, proprio di HTC Cuffia VR è stato lanciato un anno fa in Cina. Prima che il dispositivo sia impostato per il suo rilascio globale, la società ha deciso di aggiungere alcuni nuovi aggiornamenti software ad esso. Questo annuncio è stato fatto durante la Vive Ecosystem Conference 2018. L'aggiornamento 2.0 del sistema Vive Focus è ora disponibile per gli utenti di cuffie. Le sue modifiche si riferiscono alla durata della batteria del dispositivo e alle integrazioni dello smartphone, tra molte altre. Oggi vi forniremo un'ampia analisi di ciò che fanno questi aggiornamenti e di quanto sono stabili al momento.

Integrazione con smartphone

Durante la conferenza, le persone hanno sentito parlare dell'aggiornamento dell'integrazione dello smartphone. Questo è stato creato in modo che gli utenti possano ricevere messaggi, rispondere alle chiamate e persino guardare le notifiche dei social media, il tutto comodamente dal Focus VR. Il primo telefono a ottenere l'aggiornamento a questa funzione è HTC U12 +. A breve anche il resto degli utenti di smartphone HTC riceverà questo aggiornamento. Sarà consegnato tramite gli app store di HTC e Tencent.

Modalità dintorni

Quelli di voi che usano il visore Vive Focus VR in un veicolo in movimento si divertiranno moltissimo a parlare di questa nuova modalità. La modalità circostante consentirà all'utente dell'auricolare di vedere il mondo esterno mentre indossa ancora l'auricolare. Questa modalità può essere attivata / disattivata facendo doppio clic sul pulsante di accensione. L'efficacia di questa nuova modalità è stata dimostrata dallo stesso presidente regionale cinese di HTC, Alan Wang Graylin, che ha sfilato a marzo alla Shanghai Fashion Week indossando questo auricolare.

Modalità passeggero

La seconda modalità fornita con questo aggiornamento si chiama modalità Passeggero. Ciò che Passenger fa è consentire all'utente del visore VR di godersi l'esperienza VR per quattro ore (un aggiornamento della batteria rispetto alle tre ore originali di autonomia). Lo fa disattivando i vincoli di tracciamento e gli effetti dei movimenti del veicolo mentre l'utente indossa il visore VR. Se quella quantità di autonomia non è ancora sufficiente, puoi benissimo collegare il tuo dispositivo a un power bank e goderti le ore extra di divertimento.

Installa app sulla scheda microSD

Quando si tratta di app, questo aggiornamento di sistema consente a Focus di installare nuove app direttamente su una scheda microSD. Ora può anche acquistare app dal negozio Viveport tramite le principali carte di credito.

Riproduci in streaming giochi e video

Un altro nuovo aggiornamento del software è il fatto che ora puoi eseguire lo streaming di contenuti SteamVR o Viveport dal tuo PC. Potrai farlo utilizzando l'app Riftcat VRidge con una connessione Wi-Fi a 5 GHz. Parlando di streaming, HTC ha preso in giro il pubblico durante la conferenza dicendo che i futuri aggiornamenti consentiranno agli utenti di riprodurre in streaming video, app e persino giochi dal proprio Smartphone HTC U12 + al display più prominente del visore VR.

Pacco batterie esterno

Il terzo trimestre del 2018 offre nuovi promettenti aggiornamenti per i possessori di cuffie Vive Focus. Uno di questi è il fatto che durante questo periodo è previsto l'arrivo di un dispositivo di archiviazione multimediale combinato e di un pacco batteria esterno per la realtà virtuale. Chiamato VR Power Drive, sarà ottimizzato per Focus e quasi il doppio della durata della batteria delle cuffie. Il prezzo e la capacità di archiviazione non sono ancora stati svelati, quindi dovremo ancora aspettare per scoprire quanto ci costerà.

Tracciamento dei gesti delle mani

HTC ha stuzzicato i fan sul fatto che nel terzo trimestre di quest'anno vedranno nuove funzionalità in arrivo per il visore VR. Saremo in grado di far funzionare il controller 3DoF come un dispositivo 6DoF, rispecchiare il nostro smartphone sull'auricolare e, soprattutto, avremo il monitoraggio dei gesti delle mani con l'aiuto delle fotocamere anteriori.

Alcune delle persone che sono riuscite a testare la funzione di base del gesto della mano si sono lamentate del fatto che fosse un po 'troppo rudimentale. Si aspettavano una funzione di tracciamento dal vivo, ma invece hanno ottenuto una rappresentazione in 2D delle loro mani. Potevano eseguire solo cinque gesti di base delle mani, come voltare pagina. Tuttavia, al momento questa funzione ha solo lo scopo di mostrare il potenziale dell'API e incoraggiare gli sviluppatori a scegliere come saranno le mani e sperimentare con le proprie funzionalità.

Liberarsi della concorrenza

I prossimi aggiornamenti sono stati descritti solo da una presentazione video. Se funzionassero come pubblicizzato quando verranno rilasciati, i potenziali acquirenti sarebbero ancora più tentati di acquistare questo auricolare. Inoltre, HTC Vive Focus sarebbe testa a testa con Google sul mercato VR. Stiamo parlando del Lenovo Mirage Solo di Google, ovviamente. Dovremo aspettare e vedere cosa riserverà il futuro a Vive Focus e quali altre funzionalità verranno aggiunte. Quello di cui abbiamo sentito parlare è davvero promettente.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità