Come ha vinto HTML5 e Adobe Flash Player ha perso


Come ha vinto HTML5 e Adobe Flash Player ha perso

Come potresti ora, i media interattivi, i giochi nel browser, le animazioni e ogni sorta di altre cose interessanti che amiamo di Internet hanno bisogno di un ulteriore potenziamento per poter essere caricate ed eseguite nei nostri browser. Al giorno d'oggi le due alternative più incontrate per questo sono HTML5 e Adobe Flash Player. C'era un altro programma chiamato White Flash all'inizio degli anni 00 che sembrava sarebbe durato a lungo, ma non è stato così e ora abbiamo solo questi due.

Alza la mano se sai quale dei due programmi è quello problematico. Se la tua risposta è Adobe Flash Player, hai assolutamente ragione. Per quanto possiamo dire dal modo in cui si sta delineando l'attuale panorama online, sembra che Adobe Flash Player abbia finalmente perso la battaglia e HTML 5 sia il vincitore. Ma perché le cose sono andate così, specialmente quando Adobe Flash Player era la scelta più popolare?

La caduta di Adobe Flash Player

Adobe Flash Player era l'opzione migliore per caricare i media, ma non lo è più. Allora cosa gli è successo? Bene, da qualche parte lungo la strada, Adobe Flash Player si è perso e il suo sistema di sicurezza è crollato a terra. Ora Flash Player non è solo inaffidabile, lento e difettoso, ma anche pericoloso. Recentemente molti malware hanno ottenuto l'accesso ai computer tramite crittografia e difetti di codifica nel sistema di sicurezza di Adobe Flash Player.

Informazioni su HTML5

Se sei su Internet abbastanza a lungo, molto probabilmente ricorderai come HTML4 è stato lanciato 20 anni fa nel 1997. Ora abbiamo HTML5, una nuova versione lanciata nel 2014 che è stata drasticamente migliorata e funziona anche meglio di Flash Player. La maggior parte dei siti web si sta orientando verso di esso per caricare i media e sembra che HTML5 sia il vincitore qui.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.