Huawei P40 Pro metterà in mostra due fotocamere selfie, rivela il rendering trapelato


Huawei P40 Pro metterà in mostra due fotocamere selfie, rivela il rendering trapelato

Il prossimo fiore all'occhiello di Huawei, Huawei P40 Pro, è previsto per il lancio nel primo trimestre del 2020 e ci sono state perdite sulle specifiche e sulle caratteristiche del dispositivo online. Le ultime sono fughe di foto di Huawei P40 Pro pubblicate su Sito web cinese Weibo. Queste foto rivelano alcuni dettagli anche se non tutti poiché si trova all'interno di una custodia nelle mani dell'utente. Gli altri dettagli derivano da voci e fughe di notizie precedenti. È probabile che anche l'Huawei P40 venga rilasciato insieme alla variante Pro.

Foro di perforazione a forma di pillola che ospita due selfie

Lo schermo del display anteriore dell'Huawei P40 Pro ha un foro a forma di pillola che giace orizzontalmente per ospitare due sensori per fare clic sui selfie. Il pannello posteriore racchiuso all'interno di una custodia mostra due protuberanze rettangolari che trattengono la configurazione a quattro telecamere. Sulla base di indiscrezioni, le fotocamere nella parte posteriore sarebbero di Leica e la risoluzione individuale delle fotocamere non è menzionata. Il Huawei P40 verrà fornito con una tripla disposizione della fotocamera. Le grandi aspettative sono che il sensore principale avrà un'alta risoluzione come uno sparatutto da 64 MP o 48 MP. È probabile che gli altri tre includano un obiettivo ultra grandangolare, un sensore ToF e una fotocamera principale ad alta risoluzione.

Huawei P40 Pro

Processore, RAM e archiviazione

Il SoC HiSilicon Kirin 990 di Huawei dovrebbe essere il processore di Huawei P40 e P40 Pro. È probabile che il supporto della RAM sia di 12 GB e la memoria interna di 512 GB. Le previsioni per questi dispositivi includono display AMOLED e sensori di impronte digitali sotto il display. Il rapporto dice entrambi i modelli saranno telefoni 5G.

Huawei ha questo problema in corso con l'inclusione di componenti e software fabbricati negli Stati Uniti. Pertanto, scoprirai che questi dispositivi incorporano l'EMUI 10 sviluppato sulla base di software open-source.

Ulteriori dettagli potrebbero emergere con l'avvicinarsi della data effettiva del lancio.

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.