Pubblicità

Perché iOS 10 non ha un jailbreak illimitato


Perché iOS 10 non ha un jailbreak illimitato

La maggior parte (se non tutte) le persone nella comunità di jailbreak iOS preferiscono i jailbreak untethered rispetto a quelli tethered. Ciò non sorprende dal momento che gli strumenti di jailbreak untethered sono più convenienti: l'unica cosa che dovresti fare è scaricare e installare il tuo strumento preferito, e il gioco è fatto! Il tuo dispositivo rimane jailbroken indipendentemente dal numero di riavvii del dispositivo a causa di una batteria scarica e altri motivi.

Sfortunatamente, i jailbreak senza vincoli sono diventati più rari nel corso degli anni. L'ultimo strumento untethered realizzato da Pangu è stato il jailbreak iOS 9.1, che è stato rilasciato l'11 marzo 2016. I successivi jailbreak del team, come il jailbreak iOS 9.3.3, sono stati semi-tethered, il che significa che dovrai riesegui il jailbreak del tuo dispositivo ogni volta che si riavvia, anche se non devi più collegarlo a un computer. Anche l'imminente jailbreak di iOS 10.3.1, che si spera verrà rilasciato entro la fine del mese, dovrebbe essere uno strumento semi-tethered.

Pangu non è l'unico team di hacker che ha problemi con la creazione di un jailbreak untethered per iOS 10. Yalu, sviluppato dal famoso hacker Luca Todesco, è un jailbreak semi-tethered da iOS 10.0 a iOS 10.2 e deve essere reinstallato ogni volta riavvia il tuo dispositivo.

Ciò ha lasciato molte persone a chiedersi: perché è così difficile creare uno strumento di jailbreak senza legami, specialmente per iOS 10? Per rispondere a questa domanda, dobbiamo dare un'occhiata a come vengono sviluppati i jailbreak senza vincoli.

Questi jailbreak utilizzano exploit che sono abbastanza potenti da patchare il kernel senza l'aiuto di un computer. Gli exploit con questo livello di potenza erano comuni tra i dispositivi più vecchi, come l'iPhone e l'iPod Touch di prima generazione, l'iPod Touch di seconda generazione (con il vecchio bootroom), l'iPhone 3G e l'iPhone 3GS (con il vecchio bootroom) . Ciò deriva dal fatto che questi dispositivi più vecchi hanno exploit di bootroom - vale a dire Pwnage 2.0 e 0x24000 Segment Overflow - che hanno facilitato jailbreak untethered. Le versioni precedenti di iOS hanno anche reso più facile il jailbreak senza vincoli.

Sfortunatamente per i jailbreaker, Apple ha apportato miglioramenti ai suoi dispositivi e al sistema operativo mobile nel corso degli anni. I nuovi dispositivi hanno software migliorato, il che rende il jailbreak più difficile; un esempio è l'iPhone 7, il cui KPP non è stato bypassato dal team di Yalu e quindi non è compatibile con il jailbreak di Yalu. Le nuove versioni di iOS hanno anche una sicurezza più stretta e hanno meno exploit per gli hacker.

Quindi cosa significano tutti questi? Fondamentalmente, significa che gli utenti iOS non dovrebbero aspettarsi di vedere un jailbreak untethered per iOS 10 in qualsiasi momento presto. Fino a quando qualcuno non scoprirà nuovi exploit nei dispositivi iOS, le persone dovranno accontentarsi dei jailbreak semi-tethered offerti dai team di hacking di oggi.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×