Pubblicità

iPhone XS e iPhone XR non ci hanno dato tutto ciò che volevamo


iPhone XS e iPhone XR non ci hanno dato tutto ciò che volevamo

Con Apple che ha rilasciato il suo nuovo trio di iPhone, il pubblico si aspettava alcune funzionalità che l'azienda non includeva. Abbiamo fatto un elenco che raccoglie tutte queste specifiche che forse verranno prese in considerazione per la prossima serie.

Durata della batteria notevolmente migliore

La maggiore durata della batteria per cui Apple ci ha entusiasmato non è migliorata come speravamo. È solo nominalmente migliore, e questo non è sufficiente per un telefono così innovativo. L'unica differenza nella durata della batteria tra iPhone X e il suo successore è quell'iPhone XS dura 30 minuti in più rispetto al suo predecessore e iPhone XS Max 90 minuti in più. Per quanto riguarda l'iPhone XR, si dice che sia l'iPhone con la migliore durata della batteria che dura 90 minuti in più rispetto all'iPhone 8 Plus, teoricamente 30 minuti in più rispetto all'iPhone XS Max.

Adattatore jack per cuffie da Lightning a 3.5 mm nella confezione

Apple ha fatto una mossa piuttosto drastica quando ha eliminato il jack per le cuffie dall'iPhone e la gente era incazzata. Ora, con il trio di iPhone 2018, il dongle con jack audio da Lightning a 3.5 mm non verrà nemmeno spedito con loro come quando è stato rilasciato l'iPhone 7 o l'iPhone 8. Tuttavia, è possibile acquistare il dongle da Lightning a 3.5 mm dongle jack audio da soli separatamente per $ 9, £ 9 o AU $ 15. Almeno includono ancora le cuffie Lightning EarPod.

Caricabatterie rapidi USB Type-C nella confezione

La connessione USB Type-C sta prendendo il sopravvento su laptop, telefoni e persino sulla linea Apple MacBook. Tuttavia, alcune persone sarebbero sconvolte se la società cambiasse la porta Lightning con una connessione USB di tipo C. C'è ancora la possibilità di lasciare il Lightning sul telefono, sostituire il connettore USB-A rettangolare sul caricabatterie che viene fornito nella confezione e questo cambiamento insignificante farebbe la differenza con i possessori di MacBook che vogliono caricare i loro iPhone dai loro laptop senza utilizzare un adattatore.

Touch ID sullo schermo

iPhone X è stato il primo telefono Apple a non presentare un pulsante home fisico, ma mentre ciò accadeva, la società ha rimosso lo scanner di impronte digitali Touch ID.

Face ID ci ha entusiasmato per l'iPhone X, ma dobbiamo essere d'accordo sul fatto che Touch ID funziona da qualsiasi angolazione e talvolta è più veloce. Molti utenti Apple speravano che la società ripristinasse questa funzionalità, ma invece si limitano a utilizzare il Face ID.

Supporto 5G per protezione futura

Gli iPhone al momento funzionano su reti 4G LTE, ma le reti di dati cellulari 5G che saranno presto disponibili promettono di più agli utenti digitali che mai. Probabilmente non otterremo il 5G fino al 2019 e dovremmo accontentarci delle offerte a banda larga via cavo "wireless fisse" come 5G Home di Verizon. Tuttavia, non ci saremmo arrabbiati se Apple avesse montato in modo casuale un chip 5G quest'anno iPhone, destra?

Supporto stilo

L'iPad entry-level ha ricevuto il supporto di Apple Pencil a marzo, che offriva le esatte funzionalità di scrittura e disegno sullo schermo dell'iPad di base, che di solito sarebbero disponibili solo sui modelli Pro. Sarebbe stata un'idea come Apple ha creato l'iPhone più costoso e più grande di sempre, per far sì che supporti anche una mini Apple Pencil, giusto? Sì, dobbiamo ammettere che la Apple Pencil avrebbe dovuto essere progettata diversamente in quanto è troppo ingombrante per iPhone XS Max, ma possiamo sognarla.

Fino a quando ciò non accadrà, Samsung Galaxy Note 9 può essere considerato il re dell'impero dei telefoni a stilo.

TBD: schermo infrangibile

Nel 2014 è stato rilasciato l'iPhone 6 e il pubblico era entusiasta dello schermo in zaffiro infrangibile che non è mai finito su di esso. L'anno scorso, con una sola goccia, lo schermo dell'iPhone X potrebbe essere rotto, e questo è un vero peccato dato che Apple addebita $ 279, £ 286 o AU $ 419 per sostituire lo schermo OLED dell'iPhone X. Quello che è stato anche uno dei principali svantaggi è che anche il retro dell'iPhone X era fatto di vetro.

Il vicepresidente senior del marketing mondiale di Apple, Phil Schiller, ha annunciato che il vetro più resistente mai visto su uno smartphone sarà rappresentato da iPhone XS Max e iPhone XS. Sappiamo che Corning è un partner Apple, ma mentre Schiller era sul palco dello Steve Jobs Theater a parlare di questi telefoni, ha omesso di dire se avrebbero avuto schermi Gorilla Glass 6.

Pubblicità

Pubblicità

Ottieni più cose come questa
nella tua casella di posta

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi prodotti e aggiornamenti interessanti nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.

Pubblicità

Benvenuto in Technobezz

Installa l'applicazione
×